2 giugno, Arcidiacono depone una corona di alloro davanti il monumento ai Caduti

Arcidiacono: "In un momento delicato come questo è necessario testimoniare ancora con maggiore intensità il senso profondo delle Istituzioni"

Intravaia: “Ciascuno di noi è chiamato a svolgere il proprio ruolo con la responsabilità che derivano dal mandato consegnatoci dai cittadini”

MONREALE – Il sindaco Alberto Arcidiacono e il presidente del Consiglio comunale Marco Intravaia con una delegazione comunale, stamane in occasione della Festa della Repubblica hanno deposto una corona di alloro dinanzi al monumento ai caduti di piazza San Castrense.

“In un momento estremamente delicato come questo, caratterizzato dalla precarietà che la pandemia ha portato con sé per le complesse ricadute socio – economiche sulla collettività tutta – sono le parole del primo cittadino Alberto Arcidiacono – è necessario testimoniare ancora con maggiore intensità il senso profondo delle Istituzioni, nelle quali credere fermamente per una ripartenza reale. L’istituzione della Repubblica ha rappresentato una conquista democratica, partecipata e condivisa. Ed è da questa dimensione sociale che dobbiamo essere guidati verso una ripresa che veda tutti protagonisti del nostro oggi e soprattutto del domani da lasciare in eredità ai nostri figli”. E su questo aspetto insiste il presidente del consiglio comunale Marco Intravaia: “Ciascuno di noi è chiamato a svolgere il proprio ruolo con la consapevolezza e la responsabilità che derivano dal mandato consegnatoci dai cittadini. Nelle Istituzioni rappresentative esprimiamo quella partecipazione popolare alla vita politica della Repubblica che oggi vogliamo festeggiare insieme e in nome della quale ogni nostra azione si arricchisce di significato”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.