Monreale, aiuti alimentari alle famiglie in difficoltà. L’AsFa a sostegno di 300 famiglie

Oggi il numero dei nuovi poveri è destinato a crescere a causa dell’aumento della perdita di posti di lavoro e di remunerazioni sempre più basse

MONREALE – La pandemia dovuta al Covid-19 e il conseguente lock down hanno fatto emergere nuove povertà e hanno acuito le difficoltà per tutti coloro che già vivevano sulla soglia della povertà.

È avvenuta venerdì la distribuzione delle derrate alimentari alle famiglie, l’iniziativa è promossa dall’associazione “AsFa Sicilia”, attiva da dieci anni anche a Palermo dove assiste 750 nuclei familiari. Nella villa confiscata alla mafia in contrada Grotte Favara, Il presidente Diego Mannisi insieme alla Protezione civile Overland ha consegnato i beni di prima necessità. Consegnati dalle 9 alle 13 pacchi contenenti pasta, latte, olio di semi, marmellata, carne in scatola, tonno e riso.

A causa della crisi sanitaria le 100 famiglie bisognose sono diventate 300 a Monreale, mentre a Palermo da 500 sono cresciute a 750. Oggi il numero dei nuovi poveri è destinato a crescere a causa dell’aumento della perdita di posti di lavoro e di remunerazioni sempre più basse.

La crisi economica si fa sentire la situazione è diventata insostenibile, infatti il presidente dell’associazione Asfa Sicilia lancia un appello a cittadini e istituzioni: “chiunque può ci dia una mano, i bisogni della gente sono tanti e nei mesi successivi aumenteranno”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.