Palermo in serie C, si attende solo l’ufficialità della FGCI

Il Palermo al momento dello stop manteneva la testa della classifica con ben 63 punti, 7 dalla seconda

Il Palermo può festeggiare la promozione nel mondo dei professionisti e programmare la stagione 2020/21 in serie C, cercando di puntare al doppio salto per la B.

La LND ha cristallizzato i campionati causa covid19 per motivi di sicurezza, si attende solo l’ufficialità della FGCI.

Il consiglio direttivo della Lega dilettanti, riunitosi a seguito della sospensione definitiva dei campionati non professionistici, ha elaborato i meccanismi e le proposte in merito allo stop dei campionati.

Si porterà a giugno al vaglio del consiglio federale della FGCI l’ipotesi che le prime classificate dei vari gironi al momento delle interruzioni siano promosse in serie C.

.

La squadra rosanero ha stravinto un campionato difficile e pieno di insidie nonostante la compagine rosanero palesava la superiorità sia come squadra che come asset societario. Ha pagato una cifra importante per l’iscrizione al campionato dilettanti in virtù delle vicissitudini sia di carattere giudiziario che economico. La nuova società ha rispettato la tempistica per il rientro nel mondo professionistico con un ottimo team manager.

I nodi da sciogliere sono tanti a cominciare dalla scelta del mister alla costruzione della squadra, nonostante ci sia già un buon organico per disputare un buon campionato. Ma per vincere anche questo torneo ci vorranno, oltre alla voglia e alla grinta, anche qualche nome di categoria per configurare un campionato da protagonista come merita la storia calcistica rosanero e la città di Palermo.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.