Troppi i dubbi sul 5G, Piana degli Albanesi vieta l’installazione delle antenne

Il sindaco della città del Lago ha deciso di applicare il principio precauzionale sancito dall'Unione Europea

A Piana degli Albanesi niente 5G. Il sindaco ha detto no alle sperimentazioni e all’installazione nel territorio comunale di antenne tramite una ordinanza sindacale.

“Con tale provvedimento – dice il primo cittadino Rosario Petta – ritenendo sussistenti le motivazioni che richiedono l’adozione di apposito provvedimento diretto alla tutela della salute pubblica, è stata adottata l’ordinanza che vieta a chiunque la sperimentazione o l’installazione del 5G sul territorio del Comune di Piana degli Albanesi in attesa della nuova classificazione della cancerogenesi annunciata dall’International Agency for Research on Cancer”.

Il sindaco della città del Lago ha deciso di applicare il principio precauzionale sancito dall’Unione Europea, “prendendo in riferimento i dati scientifici più aggiornati, indipendenti da legami con l’industria e già disponibili, sugli effetti delle radiofrequenze, estremamente pericolose per la salute dell’uomo”.

“La tutela della salute dei cittadini – continua il sindaco – mai come in questo delicato momento deve essere garantita dalle istituzioni. Dove le misure governative sono tentennanti ed in forte ritardo sta a noi sindaci la tutela e la salvaguardia dei cittadini e delle giovani generazioni”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.