Monreale, Tablet e 200 sim telefoniche pronte per le scuole

Coronavirus e didattica a distanza, l’assessore Rosanna Giannetto: "Consentiamo a tutti gli studenti di potere svolgere la didattica a distanza senza nessuna disparità”

MONREALE – Da domani saranno messi in distribuzione grazie ad un accordo con il Comune di Monreale i primi tablet per gli studenti. Ne danno notizia il sindaco Alberto Arcidiacono e l’assessore alla Pubblica istruzione Rosanna Giannetto che hanno già messo a disposizione personale comunale e volontari della Protezione civile per la distribuzione dei tablet acquistati dalle scuole che consentiranno di accedere alle attività didattiche a distanza.

L’intervento consentirà a molti studenti di poter completare l’anno scolastico. Inoltre l’amministrazione sta mettendo a disposizione delle scuole, per quelle che ne faranno richiesta, duecento sim per agevolare la connessione ad internet, in attesa della definizione e del potenziamento della rete Wi-Fi nel territorio Monrealese.

“Mi sembra doveroso – ha dichiarato l’assessore Rosanna Giannetto – in questo momento d’emergenza, potere dare un contributo alle famiglie in difficoltà, consentendo a tutti gli studenti di potere svolgere la didattica a distanza senza disparità alcuna”.

Le sim telefoniche verranno rilasciate alle scuole che ne faranno richiesta al Comune .

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.