Covid19, a Monreale sono 80 i nuclei familiari in quarantena volontaria

Da oggi avviata la raccolta dei rifiuti presso le famiglie in quarantena

I soggetti in quarantena, come quelli in isolamento domiciliare, sono tenuti a fare unicamente la raccolta indifferenziata. Gli incaricati della ditta si recheranno una volta la settimana presso ciascuna abitazione

MONREALE – Sono circa 80 al momento i nuclei familiari in quarantena volontaria nel comune di Monreale. Un numero soggetto a modifiche di giorno in giorno, perché legato agli arrivi di persone provenienti da comuni al di fuori della Sicilia, e soprattutto dal termine del periodo in cui i soggetti devono stare in isolamento. Sarà l’esito del tampone faringeo a stabilirlo.

Da oggi è stata avviata dalla New System Service la raccolta dei rifiuti presso le loro abitazioni, dislocate sia a Monreale che in tutte le frazioni monrealesi.

Solo due unità del personale della ditta, dotate di appositi dispositivi di protezione individuale, sono state autorizzate a recarsi presso questi domicili. 

I soggetti in quarantena, come quelli in isolamento domiciliare, sono tenuti a fare unicamente la raccolta indifferenziata. 

Tutti i rifiuti, plastica, vetro, umido, carta, metallo e indifferenziata, compresi fazzoletti, rotoli di carta, teli monouso, mascherine e guanti, andranno gettati insieme.

Durante tutto il periodo emergenziale, inoltre, questi soggetti dovranno utilizzare sacchetti resistenti (due o tre, uno dentro l’altro), che devono essere lasciati nello stesso contenitore per la raccolta indifferenziata, se possibile a pedale. I sacchi devono essere chiusi adeguatamente utilizzando guanti monouso, devono essere mantenuti integri e pertanto non devono essere schiacciati o compressi. Si deve anche evitare l’accesso di animali da compagnia ai locali dove sono presenti i sacchetti di rifiuti.

Gli incaricati della ditta si recheranno una volta la settimana presso ciascuna abitazione, e i loro rifiuti verranno conferiti all’interno di speciali imballaggi, i cosiddetti big bag da 4 mc. Infine verrano trasferiti presso la Ecofarma srl di Carini, una ditta specializzata nello smaltimento di rifiuti industriali e speciali.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.