Carini, in un ipermercato sequestrati oltre 1.800 flaconi di gel per le mani

Il laboratorio a Palermo, per la Finanza non rispettate le norme di sicurezza

CARINI – 1.600 flaconi di gel igienizzante e circa 3.000 etichette irregolari. È il risultato del sequestro operato dalla Tenenza di Carini della Guardia di Finanza all’interno di un ipermercato di Carini, sito in c/da Serracardillo. Circa 200 flaconi di gel igienizzante per le mani erano privi di qualsiasi informazione al consumatore finale sui relativi standard qualitativi.

I Finanzieri del 2° Nucleo Operativo Metropolitano di Palermo sono riusciti ad individuare a Palermo il laboratorio, adibito a negozio di profumi e saponi, nel quale venivano realizzate – e successivamente vendute all’ingrosso ed al dettaglio – le confezioni di gel.

Al titolare dell’esercizio commerciale ed a quello dell’azienda manifatturiera è stata contestata la violazione della specifica fattispecie prevista alla disciplina nazionale sulla sicurezza dei prodotti cosmetici (D.lgs. n. 204 del 2015), punita con la sanzione amministrativa che può arrivare fino a 25.823 euro.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.