Buoni Spesa, a Monreale già presentate circa 100 domande (all’interno il modulo)

Ad un migliaio di nuclei familiari monrealesi andranno in media 350/400 €, con punte di 700 €

Sono già un centinaio i cittadini monrealesi che hanno inoltrato al comune, per email o tramite whatsapp, richiesta per percepire i buoni spesa.

Ma si stimano in un migliaio coloro che presenteranno la domanda. Un migliaio di nuclei familiare ai quali andranno in media 350/400 €, fino ad arrivare a punte di 700 € laddove ci sono 6 o più componenti. È il contributo assegnato dallo stato per il mese di aprile, al quale si dovrebbe aggiungere quello regionale, di cui a breve si avranno maggiori dettagli.

Gli uffici comunali stanno lavorando a più non posso per accelerare le procedure ed arrivare alla consegna dei buoni. A loro spetterà un primo controllo su quanto autocertificato dai richiedenti, inerente essenzialmente il corretto numero di componenti del nucleo familiare indicato nella domanda. Ma sarà anche fatta una verifica se più soggetti dello stesso nucleo familiare hanno presentato domanda e se vi sono altre forme di sostegno economico già erogate non compatibili con l’assegnazione dei buoni spesa.

Chi riceve Reddito di cittadinanza, REI, NASPI, indennità di mobilità, Cassa Integrazione viene infatti escluso, a meno che il sussidio che già riceve non è inferiore a quello che spetta con i Buoni Spesa. In questo caso si provvederà ad integrare il sussidio già percepito assegnando dei buoni spesa per un importo pari a quello necessario per il raggiungimento del beneficio previsto per il suo nucleo familiare.

Una volta ultimati i controlli e stabiliti i buoni da assegnare al nucleo familiare, questi verranno consegnati dal personale comunale direttamente al domicilio.

I buoni spesa sono di 20 €, e daranno diritto a una capacità di spesa che andrà dai 200 € ai 700 €, in base ai componenti del nucleo familiare. I Buoni saranno nominativi, non trasferibili né cedibili a terzi, né potranno essere convertiti in denaro contante.

Il modulo è scaricabile QUI. Deve essere inviato entro il 15 aprile 2020, mediante posta elettronica, all’Ufficio Servizi Sociali del Comune all’indirizzo promozione.sociale@monreale.gov.it o mediante l’applicazione whatsapp al seguente numero: 339 5085905.

2 Commenti
  1. giuseppe scrive

    buongiorno il paese e piccolo e la gente mormora .lo dico perche siccome bene o male ci conosciamo un po tutti alla fine questi buoni spesa si sapra a chi andranno .e sapremo pure se veramente questi buoni saranno destinate a persone bisognose .siccome ce una gran fetta di amici e svantaggiati che sono sempre gli stessi

  2. giuseppe scrive

    tutti i lavoratori che in questo momento sono in cassa integrazione hanno diritto a questi buoni
    e una domanda la mia

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.