Molara, nella Residenza Sanitaria Assistita stanno per finire mascherine e guanti

Ruggeri: "Abbiamo bisogno di tutelare i pazienti molti dei quali hanno gravi patologie. Se non otterremo il materiale non saremo in grado di proteggere le strutture”

“Nelle RSA della Molara e di Alcamo le visite dei familiari erano state sospese da diverse settimane”

MONREALE – Dopo i diversi tentativi andati a vuoto, mail, pec e telefonate alla Protezione civile regionale e territoriale, il presidente della Residenza Sanitaria Assistita Molara Francesco Ruggeri, presidente anche del consorzio Area e Vita che gestisce la RSA Bonifato di Alcamo, ha lanciato un appello al presidente della Regione Nello Musumeci e all’assessore alla Salute Razza per chiedere presidi DOA.

Sono stati chiesti mascherine e guanti, ormai in esaurimento. I fornitori hanno manifestato la difficoltà a rifornire i due centri. “Si precisa che nelle due RSA – dichiara Ruggeri – le visite dei familiari erano state sospese da diverse settimane, molto prima dell’emissione dei decreti governativi. Mi appello ancora una volta – ha detto – al Presidente Musumeci- per tutelare i nostri pazienti molti dei quali hanno delle gravi patologie cronico degenaritive. Preciso -conclude – che se non otterremo il materiale non saremo in grado di proteggere le due strutture”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.