Coronavirus: Giuliana, uscire da casa si ma a giorni alterni, in base alla lettera iniziale del cognome

Nei giorni dispari della settimana i cognomi che iniziano con la lettera da A a F, nei giorni pari toccherà alle lettere da G a Z

Per contenere i contagi da Coronavirus il sindaco ha previsto “l’uscita da casa di un solo componente per famiglia per l’acquisto di beni alimentari, farmaci e per accudire l’animale”

GIULIANA – Nei giorni scorsi il numero delle persone positive al Covid-19 è salito a sei nel comune del corleonese. Il primo caso era stato riscontrato il 19 marzo.

“Le persone a rischio contagio – ha detto il sindaco del Comune di Giuliana Francesco Scarpinato – sono state tutte isolate e, pertanto, si è molto ridotto il rischio. I cittadini devono continuare a rispettare le regole, restare a casa riducendo al minimo indispensabile le attività quotidiane a contatto con gli altri”.

Per contenere i contagi da Coronavirus il sindaco ha disposto una nuova ordinanza che prevede “l’uscita da casa di un solo componente per famiglia per l’acquisto di beni alimentari, farmaci e per accudire l’animale”. Il primo cittadino di Giuliana ha stabilito un calendario che i cittadini dovranno rispettare per le uscite.

Nei giorni dispari della settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) potrà uscire da casa il componente della famiglia il cui capofamiglia ha il cognome che inizia con una di queste lettere A-B-C-D-E-F. Mentre nei giorni pari (martedì, giovedì e sabato) è autorizzato ad uscire, per una sola volta al giorno, il componente della famiglia il cui capofamiglia ha il cognome che inizia per G-H-I-L-M-N-O-P-Q-R-S-T-U-V-Z.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.