Un supermarket della droga ad Altofonte, arrestato 27enne

Trovati 100 grammi di hashish e 30 grammi di marijuana e soldi

I Carabinieri di Monreale hanno arrestato R.C. 27enne di Altofonte per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Il ragazzo è accusato di aver realizzato nella propria casa, dove riceveva i clienti, un vero e proprio supermarket della droga.

I militari hanno infatti documentato il via vai di persone, alcune delle quali sono state trovate in possesso della droga appena acquistata della stessa qualità di quello di cui è stato trovato in suo possesso.

La perquisizione domiciliare ha permesso di trovare ai Carabinieri contenuti in un barattolo, circa 100 grammi di hashish e 30 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi e pronti per la vendita al dettaglio oltre ad un bilancino di precisione e a una somma contante in banconote di piccolo taglio provento dell’attività illecita.

Il giovane è stato giudicato questa mattina con il rito direttissimo dal Tribunale di Palermo che lo ha condannato per il reato di “Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti e psicotrope” senza l’applicazione di misure cautelari.

La droga sequestrata è stata inviata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti dei Carabinieri di Palermo per le analisi qualitative, inoltre i clienti identificati sono stati segnalati alla Prefettura di Palermo.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.