Torna il maltempo su Palermo, attesi forti venti

Qualche possibile pioggia soltanto nelle ore serali-notturne

La fase siccitosa sull’intera provincia di Palermo potrebbe terminare già nelle prossime 24 ore per l’arrivo di una nuova perturbazione dall’Atlantico che contribuirà a portare forti venti, nuvolosità e qualche debole acquazzone, utile per irrigare i campi che da giorni non vedono acqua, specie nelle zone interne dell’Isola.

Questa perturbazione trascinerà con sé delle correnti fredde che contribuiranno ad un abbassamento delle temperature massime. Si parla di valori compresi tra i 14 e i 15 gradi, rispetto ai 17 odierni per via dell’anticiclone.

Andiamo a vedere nel dettaglio cosa succederà domani e giovedì 27 febbraio.

Mercoledì 26 febbraio. Al mattino cielo sereno o poco nuvoloso su tutta la provincia con uno sviluppo progressivo delle nubi solo a partire dal pomeriggio. Dalla sera invece, attese deboli precipitazioni nelle zone dell’entroterra e in città. I cieli nel corso della notte resteranno molto nuvolosi o coperti. Le temperature massime raggiungeranno valori intorno ai 15-16 gradi con venti in ulteriore rinforzo di Ponente. Mari poco mossi o mossi.

Giovedì 27 febbraio. Al mattino nubi in lieve dissolvimento con massime intorno ai 14 gradi. Dal pomeriggio schiarite su tutta la provincia per via dei venti moderati di Maestrale che continueranno a soffiare per tutto il giorno a circa 50 km/h. La sera nubi nuovamente in intensificazione, ma senza piogge. Mari agitati o mossi.

Questa situazione instabile potrebbe persistere anche fino a venerdì portando così ad un notevole calo termico su tutta l’Isola.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.