“La consapevolezza di un amore”, presentata a Monreale l’ultima fatica letteraria dello scrittore ed autore teatrale palermitano Alessandra Marcello

Un inno alla speranza, ciò che si sa amare rimane

Un inno alla speranza, ciò che si sa amare rimane

MONREALE – Ieri pomeriggio, alle ore 16.00 a Monreale, presso Casa Cultura (ex Ospedale Santa Caterina), è stato presentato il libro “LA CONSAPEVOLEZZA DI UN AMORE”, ultima fatica letteraria dello scrittore ed autore teatrale palermitano Alessandra Marcello.

La dirigente scolastica Cettina Giannino e la docente Rosaria Cicatello hanno amabilmente conversato con l’autore.

Tra i temi trattati, cosa è l’amore, consapevolezza ed amore. Condividendo la conclusione che l’amore è condivisione, due metà che si completano. Abbiamo bisogno di amare: nella società di oggi c’è troppa solitudine, essendo presi dalla frenesia della vita moderna con i suoi innumerevoli impegni e tralasciando le relazioni tra familiari e colleghi di lavoro. Le lacrime sono liberatorie, sono mattoncini che abbiamo dentro e dobbiamo fare uscire fuori: non bisogna trattenere le lacrime.

Bellissima e riflessiva la conclusione finale del libro che è un inno alla speranza. Ciò che si sa amare rimane.

Nei suoi scritti l’autore attinge anche alla sua esperienza professionale di dirigente medico del Servizio Psichiatrico Diagnosi dell’ASP di Palermo, socio fondatore dell’Associazione Onlus Stupenda-Mente, che si prefigge la diffusione delle conoscenze relative al campo della psichiatria, Consulente Psichiatra della Polizia di Stato e del Gruppo UnipolSai.

Alla presentazione, voluta con determinazione dall’Assessore alla Pubblica Istruzione Rosanna Giannetto, ha partecipato anche il Sindaco Alberto Arcidiacono.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.