Monreale più vicina alla Unione Europea, domani si presenta l’Ufficio Europa

Al Santa Caterina il seminario di presentazione, il 13 febbraio alle 17

Il Comune di Monreale si dota di un «Ufficio Europa», frutto dell’accordo stipulato con il Coppem, Comitato Permanente per il Paternariato Euromediterraneo. L’appuntamento è per domani, 13 febbraio alle 17, all’interno dei locali della Biblioteca Comunale Santa Caterina in cui si terrà il seminario di apertura delle attività dell’Ufficio. 

Per l’occasione arriveranno personalità di spicco, come Piervirgilio Dastoli, già direttore dell’Ufficio di Rappresentanza della Commissione Europea in Italia e attuale presidente del Movimento Europeo, Francesco Attaguile, già direttore dell’Ufficio della Regione Sicilia a Bruxelles e attuale presidente dell’Arces e Paolo Patanè, direttore del Coordinamento dei Comuni UNESCO di Sicilia. L’incontro sarà moderato dal monrealese Natale Giordano, responsabile dell’attuazione dell’Ufficio Europa.

L’Ufficio Europa del Comune di Monreale nasce con l’obiettivo di assicurare tutti gli adempimenti di competenza dell’Ente in relazione alle Politiche ed alla Programmazione dell’Unione Europea.

Si occuperà di avvicinare il cittadino e gli altri uffici dell’ente alle politiche dell’Unione tramite attività di informazione all’utenza interna ed esterna sulle nome e sulle sulle opportunità di finanziamento offerte in ambito regionale, nazionale e comunitario.

Ma c’è di più perchè il nuovo Ufficio Europa monrealese si occuperà di redigere progetti e supportare la progettazione degli altri uffici nonché monitora e coordina le istanze di finanziamento. L’ufficio si occuperà, inoltre di provvedere alla ricerca ed alla gestione di partenariati locali, nazionali e transnazionali, di curare la partecipazione a network nazionali ed internazionali, organizzare eventi su tematiche europee e provvede allo svolgimento di percorsi di approfondimento e di aggiornamento sulla Programmazione Comunitaria

L’Ufficio Europa è un centro di informazione sulle attività e le opportunità dell’Unione Europea, aperto a tutti i cittadini ogni giovedì dalle 9 alle 14.

Da aprile sarà attivato un “Corso di Europrogettazione” della durata di 200 ore, rivolto al personale interno dell’amministrazione e aperto agli operatori economici, profit e no profit del territorio, nonché a studenti universitari residenti.

Sarà collegato alla Rete “Europe Direct”. La Rete di centri di informazione Europe Direct è gestita dalla Commissione Europea. Appartiene alla rete dei Centri ufficiali di informazione dell’Unione Europea (Direzione Generale Comunicazione). La rete coordinata dalla Rappresentanza della Commissione Europea in Italia, collabora attivamente con l’Ufficio del Parlamento Europeo in Italia e con una serie di centri ufficiali di informazione presenti sul territorio.

La rete d’informazione Europe Direct agisce come intermediario tra l’Unione Europea e i cittadini a livello locale, contribuisce alla divulgazione delle politiche dell’Unione Europea a livello locale, promuovendo eventi e attività sui temi di interesse europeo. È possibile ricevere informazioni sui programmi e sulle iniziative dell’Unione Europea, ottenere supporto nella navigazione sui siti dell’Europa, consultare documenti e ritirare gratuitamente le pubblicazioni e i materiali informativi prodotti dall’Unione Europea e dal Centro stesso.

Le attività dell’Ufficio Europa saranno adattate alle esigenze locali, grazie al quale i cittadini possono ottenere informazioni, orientamento, assistenza e risposte a domande sulla legislazione, le politiche, i programmi e le possibilità di finanziamento dell’Unione Europea.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.