Fiocchi rosa e azzurri per il Comune di Monreale, cuccioli in arrivo, ma chi si occuperà di loro?

La sterilizzazione dei cani non è mai partita e la microchippatura si è fermata l’anno scorso

MONREALE – Una cagna ha già partorito e i suoi cuccioli sono in un terreno non lontano dal centro cittadino, mentre altre due sono in procinto di partorire. Le cagnette si aggirano tra Monreale e Pioppo. Chi si occuperà dei cuccioli e delle rispettive mamme?

Sembra essere un problema senza fine quello del randagismo a Monreale. Una piaga che passa di amministrazione in amministrazione senza mai trovare soluzioni valide. Nel frattempo i cani del territorio continuo a chiedere aiuto spesso senza trovarlo. Altri tristi episodi di avvelenamento sono avvenuti qualche settimana fa, una cagna e i suoi cuccioli sono stati trovati morti a Piano dei Geli.

La sterilizzazione dei cani non è mai partita e la microchippatura si è fermata l’anno scorso. Sul randagismo l’unico segno è l’impegno di spesa di circa 12 mila euro risalente a dicembre 2019. Una somma che dovrebbe essere servita per l’acquisto di dispositivi, attrezzature per il personale incaricato. Anche se al momento, se si contatta, la Polizia Municipale risponde che non può intervenire perché non c’è una struttura. Oltre i dispositivi, la cifra è stata impegnata per l’acquisto di materiali utili per la costruzione di box. Ma in quale bene comunale? 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.