Il musicista Ton Koopman in visita a Monreale

Koopman è stato direttore dell’orchestra sinfonica siciliana al Politeama

MONREALE – La città normanna è stata la meta scelta da Ton Koopman. Sabato mattina, l’artista è stato accolto dai rappresentanti dell’amministrazione comunale, presieduta dal sindaco Alberto Arcidiacono.

Il noto musicista è stato presente a Palermo, in occasione dell’esibizione nell’Orchestra Sinfonica Siciliana, in qualità di direttore.

La delegazione era composta dal sovrintendente della FOSS Antonio Marcellino, dagli assessori Geppino Pupella e Luigi D’Eliseo ed dal consigliere comunale Flavio Pillitteri che hanno accompagnato il maestro in Cattedrale, dove ha ammirato con stupore la bellezza del luogo e dei suoi percorsi liturgico-musivi. Dopo la visita si è spostata presso l’Abbazia benedettina di S. Martino delle Scale, ad accoglierli c’era Padre Abate.

Ton Koopman ha ringraziato il presidente del consiglio comunale Marco Intravaia, componente del cda della FOSS che ha promosso e organizzato la visita del maestro a Monreale.

Il musicista ha apprezzato l’organo storico presente in Basilica, i quadri,  l’affresco di Pietro Novelli e le splendide sale barocche, recentemente aperte al pubblico.

Ton Koopman è stato uno dei principali pionieri della “Filologia”. Una figura poliedrica: direttore d’orchestra, organista, cembalista e continuista. Alcune delle sue interpretazioni avveniristiche dell’opera di J.S. Bach, del Messiah di Haendel, del Requiem di Mozart, hanno sancito la rottura con la tradizione interpretativa romantica ed hanno proposto un nuovo e moderno metodo di approccio all’interpretazione dell’Arte Musicale.

“Ci auguriamo – hanno dichiarato gli amministratori monrealesi -che la la sua presenza a Monreale possa essere di augurio per l’inizio di una vera rigenerazione culturale per il Paese e per tutto il nostro territorio, rigenerazione che è fortemente voluta e cercata dall’amministrazione Arcidiacono”.

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.