“Dialogo sulla corruzione”: a Monreale la presentazione del libro dell’arcivescovo Pennisi e del prefetto Sammartino

Interverranno Don Luigi Ciotti, presidente dell’Associazione Libera, Carlo Mosca, consigliere di Stato e Giuseppe Pignatone, presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano

MONREALE – Sarà presentato venerdì 31 gennaio alle ore 16 presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale il volume “Dialogo sulla corruzione. Giustizia e legalità, impegno per il bene comune”, scritto a quattro mani da Michele Pennisi e Claudio Sammartino.

Insieme agli autori, interverranno Don Luigi Ciotti, presidente dell’Associazione Libera, Carlo Mosca, consigliere di Stato e già prefetto e Giuseppe Pignatone, presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano. Modererà Felice Cavallaro, giornalista del Corriere della Sera.

Il libro, arricchito dall’introduzione del giudice emerito della Corte costituzionale Sabino Cassese e da un’intervista ai due autori del giornalista Giuseppe Di Fazio, è frutto del proficuo dialogo tra un prefetto e un arcivescovo che decidono di mettere nero su bianco la loro esperienza maturata a servizio del bene comune per interrogarsi su cosa significhi contrastare la corruzione.

Claudio Sammartino, attuale prefetto di Catania, è stato ed è impegnato nella gestione di importanti crisi sociali e nell’attuazione di attività di prevenzione, controllo del territorio e contrasto alla criminalità organizzata. Michele Pennisi, invece, attuale arcivescovo di Monreale, svolge la sua azione pastorale favorendo l’uscita del mondo cattolico dalle sacrestie per andare incontro ai bisogni della gente e per contrastare nel quotidiano la mafia, con le armi del Vangelo e dell’educazione. Dalla comune riflessione vengono fuori esempi concreti di lotta alla corruzione e spunti originali su come sia possibile, in zone di frontiera, un’azione a favore della giustizia che vada ben oltre la legalità formale e miri al bene comune.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.