Bus bloccati da auto in curva, disagi al traffico e all’utenza

Per mezz’ora il traffico in via Perpignano si è paralizzato. “Non è la prima volta”. Sul posto la Polizia Municipale

PALERMO – È successo questa mattina quando un bus dell’Amat, in servizio per la linea 106, proveniente dallo Stadio, è rimasto bloccato a causa di due automobili parcheggiate in curva. Il tutto si è verificato in via Perpignano, all’incrocio con la via Ettore Arculeo, dove i passeggeri nell’autobus sono stati costretti a scendere e proseguire a piedi.

Dopo circa 10 minuti un’altra vettura della linea 106, anch’essa proveniente dallo Stadio, è rimasta bloccata, paralizzando del tutto il traffico in via Perpignano. Gli autisti hanno provato a fare diverse manovre alternative per evitare ritardi, ma non sono riusciti a passare lo stesso e così hanno deciso di fermarsi e chiamare i Vigili Urbani che sono sopraggiunti dopo una ventina di minuti.

Tre le contravvenzioni comminate alle auto parcheggiate in curva. Qualche residente dice soddisfatto: “era ora, da anni succede e nessuno interviene. Gli autisti hanno fatto bene a bloccare tutto e attendere i vigili”. C’è chi dice anche arrabbiato: “dov’è la civiltà e il senso civico?”

Solo dopo più di mezz’ora i mezzi hanno ripreso a circolare sotto indicazione dei vigili urbani.

Anche l’utenza che attendeva alle fermate che copre la linea ha subito particolari disagi con ritardi di un’ora circa. Il tutto per fortuna è stato contrastato da una terza vettura che era già in circolazione. 

Gli stessi autisti da diverso tempo lamentano questa situazione in via Perpignano dove la doppia fila regna sovrana, causando frequenti disagi ai mezzi e ritardi all’utenza, e chiedono un intervento più frequente delle forze dell’ordine per contrastare questo fenomeno. Qualche anno fa proprio allo stesso incrocio, Perpignano-Arculeo, un automobilista con tono minaccioso ha aggredito l’autista del bus bloccato per lo stesso motivo.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.