Monreale, piantagione di droga a Giacalone, due arresti (FOTO)

I due hanno allestito una serra artigianale indoor

Proseguono i controlli antidroga sul territorio di Palermo e provincia dei carabinieri del Comando Provinciale di Palermo. 

A Monreale, nella frazione di Giacalone, i militari durante un servizio di perlustrazione hanno notato uno strano via vai da una villetta. I Carabinieri, raggiunta l’abitazione e percepito un forte odore di marijuana, hanno deciso di procedere al controllo, identificando all’interno del locale due palermitani, g.B., 31enne e f. L., 37enne.

Dalla successiva perquisizione è emerso che i due hanno allestito una serra artigianale indoor, per la coltivazione di sostanza stupefacente, completa di lampade, impianti di condizionamento ed aspirazione; il tutto collegato abusivamente alla rete pubblica.

Nell’operazione, sono state rinvenute e sequestrate 146 piante di marijuana, di un metro e mezzo circa di altezza e 189 germogli della medesima specie, alti circa trenta centimetri. Le lampade ed i condizionatori sono stati sottoposti a sequestro ed affidati a ditta autorizzata mentre la sostanza stupefacente  è stata campionata dai carabinieri del L.A.S.S. (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) del reparto operativo di Palermo per le analisi quantitative e qualitative.  Gli arrestati si trovano ora ai domiciliari  in attesa della convalida.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.