Approvato il regolamento Taxi in Consiglio Comunale, esultano i tassisti monrealesi

Un nuovo inizio per i tassisti monrealesi, impegnati da anni in una lotta per il rispetto del proprio diritto a lavorare

Il Consiglio comunale approva il regolamento per la disciplina del servizio Taxi presentato dal Movimento “Il Mosaico” ma condiviso dalla maggioranza dell’assemblea. 

Un nuovo inizio per i tassisti monrealesi, impegnati da anni in una lotta per il rispetto del proprio diritto a lavorare. Ora un nuovo Regolamento, scritto ex novo, dovrebbe riuscire a mettere la parola fine anche alla diatriba tra il comune di Monreale e quello di Palermo. 

Tra i punti più importanti previsti dal nuovo documento che regola il trasporto pubblico non di linea c’è la possibilità per i tassisti di prelevare l’utente anche in altri Comuni (il riferimento è soprattutto a Palermo) nel caso in cui si arrivasse ad un accordo intercomunale.

Le aree di stazionamento, inoltre – in assenza di accordi con altri Comuni –, secondo il nuovo regolamento, dovranno essere adibite esclusivamente ai tassisti aventi licenza rilasciata dal Comune di Monreale.

“Con l’approvazione del nuovo Regolamento sul servizio taxi a Monreale il Consiglio comunale ha voluto dare seguito ad un impegno preso nei mesi scorsi con l’approvazione di un odg. Grazie alla collaborazione di tutti i consiglieri comunali abbiamo finalmente dato una regolamentazione puntuale, precisa e in grado di rispondere ai nuovi bisogni della categoria – dichiara il consigliere Fabrizio Lo Verso (Il Mosaico), primo firmatario della proposta – Adesso toccherà all’Amministrazione comunale portare a termine le interlocuzioni già avviate con l’Amministrazione di Palermo e far sì che, all’interno del percorso arabo-normanno riconosciuto dall’UNESCO, i tassisti monrealesi e palermitani possano convivere pacificamente e condividere gli stalli presenti nei due Comuni, mettendo così fine alle tensioni sociali che si sono registrate negli ultimi anni”.

Il regolamento è stato approvato all’unanimità dai consiglieri presenti in aula.  Il Consiglio ha anche dato mandato alla giunta di adottare i provvedimenti necessari per la stipula di un accordo con il Comune di Palermo per il potenziamento della rete dei pubblici trasporti e delle autovetture da piazzare all’interno dell’Itinerario Arabo-Normanno di Palermo, Monreale e Cefalù. 

“Esprimo grande soddisfazione per l’approvazione unanime di questo Regolamento. Adesso avremo uno strumento in più per tutelare la categoria dei tassisti e per valorizzare il percorso arabo-normanno – dichiara il Sindaco Arcidiacono – Ci impegneremo per portare a compimento questo percorso e garantire a questi lavoratori la possibilità di lavorare serenamente, migliorando così un servizio importante per la citta”. 

Intanto esultano anche i tassisti. “Ringraziamo tutto il Consiglio comunale, e in particolare chi si è fatto promotore dell’iniziativa, per aver dato finalmente seguito alle nostre richieste. Dopo tanti anni, l’adozione di un nuovo Regolamento in grado di riconoscere i nostri diritti almeno sul nostro territorio dimostra che qualcosa è cambiato – dichiarano -. Siamo fiduciosi nell’operato di questa Amministrazione e speriamo che adesso possa rappresentarci con più forza nel tavolo istituzionale con il Comune di Palermo”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.