Giornata Mondiale della Filosofia, a Monreale il convegno “La filosofia e i diritti di cittadinanza globale”

Alle 09,30 il convegno, interverranno Andrea Le Moli, Maria Rita Fedele, Osas Egbon, Nino Rocca, Ina Modica, gli studenti dei licei scientifico ed artistico “Basile-D’Aleo” di Monreale

MONREALE – Nella giornata di domani 21 novembre, presso l’Aula Consiliare Biagio Giordano, alle ore 09,30, in ottemperanza alla Giornata Mondiale della Filosofia, evento creato dall’UNESCO che di norma si celebra il terzo giovedì del mese di novembre, anche Monreale celebra questa ricorrenza.  La prima volta avvenne il 21 novembre del 2002, grazie all’opera egregia che ogni anno svolge la docente di filosofia presso il Liceo Basile, prof.ssa Mirella Fedele, già consulente alla cultura nella precedente amministrazione, che quest’anno in sinergia tra l’Associazione Donna Attiva guidata da Ina Modica, l’Associazione Donne di Benin City fondata nel 2015 dalla nigeriana Osas Egbon e l’Associazione Antiusura e Antiracket Liberi di Lavorare presieduta da Biagio Cigno, focalizza sul tema della tratta delle extracomunitarie illuse di un facile lavoro in Italia e che si ritrovano preda del malaffare e cadono nel giro della prostituzione.

Tema del convegno “La filosofia e i diritti di cittadinanza globale”. Nel corso del Convegno verrà affrontato il tema del “no alla violenza delle donne” e del “no al racket”, che costringono molte donne ad essere prede dei trafficanti che le obbligano a sottostare alla prostituzione con ricatti e soprusi.

Interverranno Andrea Le Moli, professore associato di Storia della filosofia dell’università degli studi di Palermo, la stessa Maria Rita Fedele, Osas Egbon, presidentessa dell’associazione Donne di Benin City, Nino Rocca, responsabile nella rete sociale a sostegno della lotta alla tratta, Ina Modica, responsabile dell’ufficio stampa e Comunicazione istituzionale del Comune di Monreale e gli studenti dei licei scientifico ed artistico “Basile-D’Aleo” di Monreale

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.