Rally: l’equipaggio Ferreri/Polizzi si aggiudica il titolo italiano assoluto TRZ del primo raggruppamento

A Chieri l’equipaggio siciliano, a bordo della FIAT 850 Special, è riuscito a dare filo da torcere agli altri 65 equipaggi

Chieri (Torino) – Ancora un importante titolo per l’equipaggio Ferreri/Polizzi della scuderia rally PS Start di Partinico.

La coppia formata dal pilota monrealese Francesco Ferreri e dal navigatore nisseno Antonello Polizzi si è aggiudicata il titolo italiano assoluto TRZ del primo raggruppamento.

Un risultato conseguito nei giorni 8 e 9 novembre a Chieri (Torino), dove il team siciliano si è presentato con alle spalle una lunga stagione di gare: Salento, Tirreno, Sosio.

Il via alla gara è stato dato venerdì sera dalla stazione centrale di Chieri, dove l’equipaggio siciliano, a bordo della FIAT 850 Special, è riuscito a dare molto filo da torcere agli altri 65 equipaggi.

La scuderia “Amici di Nino”, organizzatori della manifestazione, hanno messo all’unico equipaggio  siciliano tutte le risorse disponibili.

“Non è stato facile poter affrontare questa gara a causa delle condizioni meteo avverse – racconta il team orami molto affiatato -. Tutto il nord Italia è stato battuto da forti piogge e abbiamo dovuto fare i conti con un fenomeno al quale non siamo abituati, la nebbia”. 

Il rally si disputava tra le colline di Chieri in un percorso di 280 km circa con 8 prove speciali per un totale di circa 78 km. Il fondo stradale si è presentato molto aspro, con asfalto alterato e tratti sterrati con varie insidie, a partire dalla ridotta carreggiata della sede stradale.

Dei 66 equipaggi partiti solo in 41 sono arrivati il sabato sera a Chieri.

L’equipaggio Ferreri/Polizzi si è aggiudicato il titolo italiano assoluto TRZ del primo raggruppamento.

“Un ringraziamento va alla nostra scuderia che ci ha sostenuti per tutta la stagione agonistica 2019” racconta Francesco Ferreri, “Abbiamo scritto nella storia dei rally italiani il nostro nome per l’assegnazione del primo titolo nazionale assoluto TRZ”.

Il duo siciliano si è aggiudicato quest’anno il titolo TRZ 4 zona, mentre dovrà disputare ancora una gara per aggiudicarsi il titolo siciliano.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.