La Corte al veleno contro Pillitteri: “La porta la può chiudere, non rischi la bronchite”

La polemica è sorta in seguito al mancato ok al punto sul dissesto idrogeologico

“Considero offensiva l’affermazione che ‘io butto fumo in faccia ai cittadini’ e invito il consigliere Pillitteri a ritirare quest’affermazione nei miei confronti”.

Non si è fatta attendere la replica di Giuseppe La Corte (Lega) al collega consigliere comunale Flavio Pillitteri (#DiventeràBellissima). La polemica è sorta in seguito alla mancata approvazione da parte del consiglio al punto all’ordine del giorno, presentato dal consigliere leghista, che avrebbe impegnato la giunta comunale a partecipare al bando regionale sul dissesto idrogeologico. 

“Mi chiedo come mai il capogruppo di #DiventeràBellissima non si è alzato in consiglio comunale – continua La Corte -, rispondendo in quella sede alla mia richiesta di chiarimenti e poi, dopo opportuna riflessione forse congiunta con altri esponenti del suo partito, risponde senza rispondere ma solo insultando chi come me ha dimostrato con i fatti negli ultimi 15 anni che si interessa al territorio, vuole bene al territorio e non ha mai cercato poltrone, favoritismi e selfie con nessuno. Sono stanco di sentir parlare di modus operandi di questa amministrazione come se chissà che cosa questa abbia già dimostrato alla gente in 6 mesi”.

“Tutti bravi, tutti corretti, tutti diversi da quelli che cerano prima e tutti pronti a sponsorizzare se stessi – continua il consigliere del Caroccio -. Mi dispiace tanto che proprio il giovane consigliere Pillitteri dica questo perché più di altri dovrebbe sapere che io non ho bisogno di fare demagogia per farmi pubblicità”. E torna sull’ordine del giorno non approvato: “Non doveva assolutamente essere rigettato perché indipendentemente dall’intenzione dell’assessore Taibi, l’opposizione doveva richiedere un un’impegno formale dell’amministrazione a tale proposito. Perché poi se era già sicura l’adesione del nostro comune non è stato specificato dalla maggioranza? Riguardo alle porte aperte consiglio vivamente di chiuderle per paura di qualche bronchite.. i flussi d’aria sono pericolosi in inverno”. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.