Oggi è 12/11/2019

Cronaca

Sabato l’assassinio di Hevrin Khalaf, paladina curda dei diritti delle donne

Una vita spesa per realizzare un sogno, l’agognata pacificazione e relativa convivenza fra curdi, cristiano-siriaci e arabi. La sua una fine annunciata, una fine che non ha sorpreso nessuno

Pubblicato il 14 ottobre 2019

Sabato l’assassinio di Hevrin Khalaf, paladina curda dei diritti delle donne

Nei luoghi martoriati del pianeta, dove ogni infinitesimale anelito di libertà ed equità sociale affoga miseramente nel sangue di coloro i quali, attraverso la lotta e il dialogo diplomatico, tentano di ribaltare le sorti di sistemi politici ingiusti e liberticidi, le donne si distinguono spesso per un protagonismo e un coraggio encomiabili. Solitamente le rivoluzioni imponenti cambiano il modus vivendi di uomini e di donne che anelano alla giustizia e alla libertà. Queste ultime, non di rado, manifestano, nella lotta, una sorprendente forza e un coraggio tali da risultare fondamentali alla causa.

Nel processo di conquista dell’autonomia e della libertà da parte di popoli costantemente logorati dal sopruso, due punti sono imprescindibili: non si può fare la rivoluzione senza la collaborazione paritaria tra uomini e donne e non esistono principi, valori, lotte, sacrifici ed emancipazioni senza il contributo fondamentale di quella parte di umanità che viene intesa comunemente come l’altra metà del cielo.

È di sabato la notizia dell’assassinio di Hevrin Khalaf, paladina curda dei diritti delle donne. Intellettuale simbolo di quel dialogo diplomatico, ritenuto potenzialmente pericoloso e per questo motivo fortemente osteggiato, essa fa parte dei nove civili trucidati in un agguato delle milizie filo-turche nel nord-est della Siria.

Trentacinque anni, ingegnere, politica del Rojava, Segretaria generale del Partito del futuro siriano (Future Syria Party) ha manifestato un impegno costante, profuso senza sosta per costruire la tutela e la pace del suo popolo.
Una vita spesa per realizzare un sogno dalla valenza imponente, ovvero l’agognata pacificazione e relativa convivenza fra curdi, cristiano-siriaci e arabi.

Hevrin era una giovane donna colta e volitiva, apprezzata da tutti. Possedeva notevoli competenze in ambito diplomatico che la rendevano protagonista negli incontri con le delegazioni straniere, attraverso la sua presenza gradevole, la sua intelligenza, il suo sorriso dolce, il suo fare sicuro, la sua cultura.
Una vera combattente dallo sguardo fiero e determinato, impegnata a costruire un progetto democratico di tutela dei fondamentali diritti umani, in una delle zone più pericolose della Terra.

Hevrin era da tempo nel mirino degli integralisti islamici, e, malgrado fosse consapevole dei pericoli a cui si esponeva, continuava imperterrita la sua lotta diplomatica alla luce del sole. Una ragazza che non ha mai negato il proprio contributo tenace, fino a quest’ultimo fatidico fine settimana, questo sabato tremendo che ha decretato, in un atroce martirio, l’interrompersi definitivo della sua giovane esistenza. Una fine annunciata, una fine che non ha sorpreso nessuno.

L’ennesima morte ad opera di una politica infame e disumana, quella messa in atto del presidente Erdogan, un’azione crudele che ha reso un’intera regione simile a una grande polveriera.
Col viso premuto nella polvere impastata di sangue di una triste strada senza più ritorno, se ne va una donna esemplare, una donna giovane a cui nessuna mano minacciosa è riuscita, in vita, a tappare la bocca. Scaraventata, esanime, sul selciato della sua terra offesa, una terra vilipesa come il suo cadavere, una terra dove gli echi di pace soccombono tra il terrore di bombardamenti scellerati e il grido di dolore di un popolo inerme e martoriato, Hevrin è il simbolo delle donne volitive che tentano di ribaltare i destini di tanti, troppi esseri umani schiacciati dal delirio della sopraffazione e dell’ingiustizia. Questa stessa terra di sangue, di morte e di speranza, che, accogliendola per l’ultima volta e celebrandola in nome di quel sogno meraviglioso chiamato LIBERTÀ, forse le sarà finalmente lieve.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Maltempo, domani allerta arancione. Scuole chiuse in alcuni comuni

    Cronaca

    PALERMO - Continua l’onda di maltempo sulla Sicilia. Per la giornata di domani, martedì 12 novembre, le scuole di ogni ordine e grado di alcuni comuni rimarranno chiuse. Il maltempo delle prossime ore sarà molto più pesante di quello di o..

    Continua a Leggere

  • Monreale, ok della giunta per la stabilizzazione di 7 lavoratori Asu

    Cronaca

    MONREALE - “Una iniziativa assolutamente lodevole”: così il segretario aziendale della Cisl-Funzione Pubblica, Nicola Giacopelli, definisce l’approvazione da parte della giunta Arcidiacono dell’atto deliberativo che riguarda l’avvio del processo di stabiliz..

    Continua a Leggere

  • Il Bar Mirto una storia lunga quasi 80 anni

    Cronaca

    [gallery ids="123570,123571,123572,123573,123575,123576,123577,123578,123579,123580,123581,123669,123670,123671,123672"] MONREALE - Il Bar Mirto è considerato un'istituzione dalla gente monrealese, soprattutto da chi ha avuto modo di conoscer..

    Continua a Leggere

  • Uragano Mediterraneo sulla Sicilia? Allerta arancione su Palermo

    Cronaca

    Cresce l’allerta maltempo sulla Sicilia e su Palermo, dove da oggi pomeriggio la luminosità è drasticamente diminuita a causa dell’intensificarsi della nuvolosità che sta portando violente precipitazioni e temporali su molte zone del palermitano.

    Continua a Leggere

  • Strage di Nassiriya, Monreale ricorda il Vice Brigadiere Domenico Intravaia

    Cronaca

    [gallery ids="123591,123592,123590,123589"] Era il 12 novembre 2003, l’esercito italiano era impegnato a Nassiriya nella missione di pace “Antica Babilonia”, quando un camion imbottito di esplosivo con un autista kamikaze si fece esplodere all’ingresso del campo militare italiano. Se foss..

    Continua a Leggere

  • Nasce “Il Mosaico” 2.0: “Avanti con gli impegni presi con gli elettori per il bene della città”

    Cronaca

    Il movimento “Il Mosaico”, che attualmente sostiene il sindaco di Monreale Arcidiacono, si riorganizza e fonda le basi per diventare una forza di governo della città più strutturata e incisiva. Una sorta di Mosaico 2.0 è nato ieri nella seconda conferenza organizzativa del movimento che si è..

    Continua a Leggere

  • Parla Vincenzo Geluso: “La mafia è un mucchio di merda e anche chi ci fa affari”

    Cronaca

    "La mafia è un mucchio di merda sempre e lo è chi ci fa affari". Ad affermarlo  Vincenzo Geluso, che fino a giugno indossava la fascia di sindaco del Comune di San Cipirello, sciolto per presunte infiltrazioni mafiose. E' una nota densa di amarezza  quella di Geluso, che ha presenta..

    Continua a Leggere

  • Volley, vince ancora la Primula nel campionato Coppa Palermo di Seconda Divisione

    Cronaca

    MONREALE - Continua a vincere la Primula che nella seconda giornata della Coppa Palermo di Seconda Divisione ha affrontato in trasferta il Volley Palermo imponendosi per 3-1. Tutto facile per le ragazze di coach Augello che hanno vinto il..

    Continua a Leggere

  • Perché dovresti investire in criptovaluta nel 2020

    Cronaca

    Investire in criptovalute è molto importante perché dà la possibilità di entrare a far parte di un mercato finanziario molto delicato e sicuramente, in crescita. Prima di iniziare però lanciarsi in questo delicato settore, è opportuno capire che cosa si ha davanti e quali sono le possibilità ..

    Continua a Leggere

  • Forte maltempo in arrivo a Palermo, vento e pioggia protagonisti

    Cronaca

    La settimana si aprirà con il forte maltempo. Sono queste le previsioni, e i modelli matematici prevedono forti piogge, temporali e vento per le prossime 48 ore sulla città di Palermo. Andiamo, quindi, a vedere nel dettaglio cosa succederà: Nella giornata di domani si attende per lo pi..

    Continua a Leggere

  • Fashion Show, le acconciature di Lo Coco per le 50 modelle in passerella

    Cronaca

    PALERMO - Acciaio e vetro, sensazione di freddo. È questa la scenografia che si presenterà domenica 10 novembre all'interno dell'hangar dell'Audi Zentrum in Via Regione Siciliana. Palemo Moda Fashion Show è la IV edizione della collezi..

    Continua a Leggere

  • Vie Francigene di Sicilia, oltre 3 mila camminatori in tre anni, strutture ricettive triplicate rispetto al 2013

    Cronaca

    Negli ultimi 3 anni sono stati oltre 3mila i pellegrini, con una permanenza media sul territorio di circa 11 giorni, e con 74 strutture ricettive che risultano convenzionate nella rete delle accoglienze, portando a un guadagno di 2 miliardi di euro. Sono questi i dati emersi durante il convegno a Ba..

    Continua a Leggere

  • Monreale, il responsabile dell’ufficio finanziario in procinto di lasciare l’incarico a soli due mesi dalla nomina

    Cronaca

    MONREALE - Sembra che a Monreale, la gestione del settore finanziario dell’ente sia una patata troppo bollente, e le sue poltrone, di conseguenza, poco ambite. Solamente a maggio l’amministrazione Arcidiacono si era insedi..

    Continua a Leggere

  • Campionato Italiano under 17 di Pesistica, medaglia d’argento a Virginia Matranga

    Cronaca

    [gallery ids="123484,123482,123481,123480,123479"] Dopo aver superato brillantemente la fase regionale a Caltanissetta, ed essersi qualificata alle finali di oggi ad Ostia nel Campionato Italiano uunder 17 di Pesistica, Virginia Matranga di Piana degli Albanesi ha tenuto duro con tanta fatica e m..

    Continua a Leggere

  • Corruzione, rinviato a giudizio il deputato dem Giuseppe Lupo e il figlio di un giudice

    Cronaca

    C'è anche il deputato PD Giuseppe Lupo nella lista delle persone finite nel processo per corruzione assieme a Walter Virga, il figlio di un magistrato e amministratore di beni sequestrati alla mafia, nell'ambito di un presunto giro di vantaggi e favori sotto l'ombra della sezione misure di prevenzi..

    Continua a Leggere

  • Arriverà a Palermo la nuova MSC Grandiosa, ospitare più di 6.300 crocieristi: oggi il battesimo con Sophia Loren

    Cronaca

    La tanto attesa Msc Grandiosa è stata completata dai cantieri francesi di STX Nazaire e sarà battezzata questa sera ad Amburgo. Tra i presenti ci saranno Sophia Loren, la madrina della nave e Michelle Hunziker che presenterà l’evento. La Msc Grandiosa è la nave dotata delle più avanzate te..

    Continua a Leggere

  • 30 kg di hashish in auto: arrestato corriere della droga

    Cronaca

    È stato arrestato in flagranza di reato con circa 30 kg di hashish mentre percorreva l’Autostrada A/19 in direzione Palermo. Si tratta di Furitano Antonino, palermitano 58enne della Kalsa, beccato dai poliziotti della Squadra Mobile, con l’ausilio degli a..


  • Il Mosaico si riorganizza, Gambino: “È tempo di razionalizzare le risorse umane del Movimento”

    Cronaca

    MONREALE - Domenica 10 novembre, presso il Centro “Maria Immacolata” di Poggio San Francesco a Monreale ci sarà la II Conferenza Organizzativa de “Il Mosaico”. I lavori, che si apriranno alle ore 10 e si protrarranno presumibilmente fino..