Oggi è 14/10/2019

Cronaca

Stop ai telefonini in classe? Cefalù in controtendenza, agli alunni 2 break per utilizzarli

Cellulare bandito a scuola o utilizzo moderato, quale la scelta migliore?

Pubblicato il 11 ottobre 2019

Stop ai telefonini in classe? Cefalù in controtendenza, agli alunni 2 break per utilizzarli

L’innovazione tecnologica avanza e negli anni ha portato in classe gli smartphone e la Generazione Z, nativa digitale per eccellenza. Lo smartphone è ormai un oggetto d’uso presente tra i giovani e i giovanissimi e quello dei cellulari a scuola non è certo un problema che nasce oggi.

A riguardo c’è chi preferisce adottare una linea dura come il nuovo preside dell’istituto “Biella2”, che ha imposto il divieto assoluto a smartphone e tablet non solo in aula ma vietando l’ingresso nel plesso scolastico pena il loro sequestro. E chi invece si approccia all’argomento con metodi più flessibili, succede a Cefalù dove gli studenti, infatti, potranno avere due break durante la mattinata per inviare messaggi e telefonare. Allo Jacopo del Duca Diego Bianca Amato la preside ha accolto una proposta degli studenti sull’utilizzo a scuola dei telefonini. E così gli studenti per alcuni minuti, fra la prima e la seconda ora e fra la quinta e sesta ora, potranno accendere i loro telefonini per inviare messaggi ad amici e familiari.

In alcuni paesi d’Europa la questione “cellulare in classe Sì o No” è già stata affrontata in maniera molto decisa. In Francia Macron ha vietato l’utilizzo degli smartphone alle elementari e alle medie anche nelle pause tra le lezioni e durante la ricreazione in cortile. In Italia siamo ancora in fase di ipotesi e la responsabilità di decidere sull’uso dei telefoni da parte degli studenti è assegnata alle singole scuole. 

Ritornando ai due casi delle due scuole italiane, quella che apparentemente potrebbe sembrare una scelta drastica come quella intrapresa a Biella che vieta l’utilizzo anche durante gli intervalli tra una lezione e l’altra potebbe nascondere invece l’intenzione di spingere gli studenti a tornare a socializzare di persona. Nell’altra scuola siciliana invece si sceglie la tolleranza per avvicinarsi alle esigenze dei giovani. 

Anche se spesso per necessità legate alla carenza di infrastrutture, ormai allo smartphone è stato di fatto concesso lo status di strumento didattico nella pratica quotidiana. Diversi gli studenti che lo impiegano con almeno un docente. Principalmente per approfondire le lezioni, per prendere appunti e organizzare il lavoro, per usare app durante spiegazioni ed esercizi. Insomma, l’accesso alle informazioni garantito da uno smartphone connesso a Internet sembra essere un plus irrinunciabile nel processo di modernizzazione della didattica.

Ad inizio d’anno era partito nella Commissione Cultura della Camera il percorso delle proposte di legge che reintroducono l’insegnamento dell’Educazione civica nella scuola primaria e secondaria. Il testo guida predisposto da Massimiliano Capitanio (Lega) è stato integrato con altre proposte di maggioranza e opposizione. In un testo della Lega (Giorgia Latini) e in un secondo di Forza Italia (a cura dell’ex ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini) si dispone il “divieto, salvo casi particolari specifici, di utilizzo del cellulare e di altri dispositivi elettronico-digitali nei luoghi e negli orari dell’attività didattica”. Oggi non si conoscono in merito le intenzioni del Governo Conte-bis. 

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Premio Eccellenza Italiana, l’attrice Denise Sardisco conquista la sezione cinema

    Cronaca

    Giunto alla sua VI edizione, nella prestigiosa cornice del Café Milano il prossimo 19 ottobre si svolgerà la cerimonia di conferimento del Premio Eccellenza Italiana. Per la sezione cinema verrà premiata l'attrice monrealese Denise Sardisco. La giovane siciliana che, dopo diverse esperienze te..

    Continua a Leggere

  • Partinico, minacce ed estorsioni alla madre. Arrestato un giovane di 24 anni

    Cronaca

    PARTINICO - La Polizia di Stato ha tratto in arresto, a Partinico, un cittadino di 24 anni, responsabile dei reati di maltrattamenti in famiglia e tentata estorsione. Il giovane, qualche sera orsono, ha rivolto minacce e richieste estorsi..

    Continua a Leggere

  • Monreale, si è spento Mastro Nino La Mantia, muratore conosciuto in città

    Cronaca

    MONREALE - Sarebbe stato un infarto fulminante la causa della morte di Antonino La Mantia, muratore monrealese. L’uomo questa mattina si trovava presso l’abitazione di un cliente, in via Romeo, a Monreale, dove avrebbe dovuto cominciare un la..

    Continua a Leggere

  • Reddito di cittadinanza, scoperto un furbetto a San Martino delle Scale

    Cronaca

    SAN MARTINO DELLE SCALE - Percepiva il reddito di cittadinanza da ormai diversi mesi, il beneficio però era frutto di dichiarazioni mendaci. L’uomo, cl. 71 di Monreale, aveva infatti dichiarato di essere privo..

    Continua a Leggere

  • Monreale, lente d’ingrandimento sulla ditta Mirto ma anche sugli uffici del comune preposti al controllo

    Cronaca

    MONREALE - Il Tribunale Amministrativo della Sicilia non si è ancora pronunciato sull'interdittiva antimafia emessa dalla Prefettura di Palermo nei confronti della ditta Mirto SRL di San Cipirello. A fine agosto la Pr..


  • Monreale, TARI più bassa del 9% rispetto al 2018

    Cronaca

    MONREALE - Si attesta a 6.203.882,19 euro il costo complessivo del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani relativo al 2019 per il comune di Monreale. È stato appena approvato il piano dei costi da parte del segretario comunale, il dott. Francesco Maria Fragale..


  • Sabato l’assassinio di Hevrin Khalaf, paladina curda dei diritti delle donne

    Cronaca

    Nei luoghi martoriati del pianeta, dove ogni infinitesimale anelito di libertà ed equità sociale affoga miseramente nel sangue di coloro i quali, attraverso la lotta e il dialogo diplomatico, tentano di ribaltare le sorti di sistemi politici ingiusti e liberticidi, le donne si distinguono ..


  • Palermo, mostra collettiva di pittura: “Salvo D’Acquisto-Amò il suo prossimo più di se stesso”

    Cronaca

    PALERMO - L'associazione culturale senza scopo di lucro "Centro d'Arte e di Informazione Studio71" in occasione dell'imminente della stagione artistica, intende inserire tra i vari appuntamenti culturali ed espositivi, la realizzazione di una mos..


  • Palermo, il corteo: “Il governo italiano sospenda la vendita di armi alla Turchia” 

    Cronaca

    PALERMO - Palermo dice No all'invasione turca in Siria, si è svolto ieri il corteo di protesta in centro. La manifestazione è partita da piazza Verdi terminando in piazza Pretoria, di fronte al Palazzo delle Aquile. A sfilare per la ..


  • Sarebbero i piromani di San Martino, a processo Pietro e Angelo Cannarozzo

    Cronaca

    Secondo la Procura sono loro i responsabili di alcuni incendi che distrussero nell’estate del 2017 ettari di vegetazione, mettendo in pericolo anche la vita di numerosi residenti delle villette di San Martino delle Scale.


  • Filippo Tusa (ACM): “L’estate monrealese? Un gran successo, i risultati sono sotto gli occhi di tutti”

    Cronaca

    MONREALE - "La stagione dei buoni propositi" è stata definita dall'Associazione Commercianti  l'"E...state a Monreale". A distanza di pochi giorni dalla conclusione degli eventi organizzati dal comune normanno il presidente Filippo Tusa si ..


  • Regione, oltre 1000 nuove assunzioni di giovani nel prossimo triennio

    Cronaca

    PALERMO - Oltre mille nuove assunzioni di giovani, nel prossimo triennio, per rafforzare l’organico del dipartimento regionale del Lavoro e i Centri per l’impiego in Sicilia. Lo prevede il Piano del fabbisogno del personale per l’ampli..


  • La Coppa degli Assi torna in Sicilia, concorso equestre internazionale di salto a ostacoli

    Cronaca

    PALERMO - Ritorna in Sicilia - dopo l'ultima edizione svoltasi a Verona nel 2016 - la storica Coppa degli Assi, il concorso equestre internazionale di salto a ostacoli. A ospitare l’evento, dopo le trentadue edizioni svoltesi a partire dal 1976..


  • Rifiuti, la Regione proroga il bando per finanziare i centri comunali di raccolta

    Cronaca

    PALERMO - Il dipartimento regionale Acque e rifiuti, su input del presidente Musumeci, ha prorogato al 30 ottobre la scadenza del bando per realizzare o ampliare i centri comunali di raccolta dei rifiuti. Il termine ultimo era fissato per il 15 o..


  • A Palermo Notte di zucchero: festa di morti, pupi e grattugie

    Cronaca

    PALERMO - Non esiste un popolo al mondo che non li commemori. Che sia nel segno della tradizione o meno poco cambia. Perché ogni paese che si rispetti, sin dalle sue origini, commemora i suoi morti con una festa. E la Sicilia, così com..


  • Cascate e laghetti a Monreale, il tesoro dimenticato ora svelato dai Forestali (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="121197,121198,121199,121200,121201,121202,121203,121204,121205,121206,121207,121208,121209,121210,121211,121212,121213,121214"] A Monreale abbiamo il tesoro e non lo sappiamo. Eppure è lì, nascosto, a tratti impenetrabile, in mezzo ad alberi e vegetazione. È il fiume Sant’Elia...


  • Monreale, gioca 3 € al gratta e vinci e ne vince 200.000

    Cronaca

    MONREALE - Gioca un gratta e vinci da tre euro e vince un premio da 200.000 €. Ad essere stato baciato dalla fortuna un cliente di Mirto, il bar che si trova nella centralissima piazza Vittorio Emanuele di Monreale. Il gratta e vinci, della ..


  • Monreale, la Sicily Music Academy apre le iscrizioni al nuovo anno accademico

    Cronaca

    MONREALE - L’accademia “Sicily Music Academy”, diretta dal Maestro Davide Cutrona, riapre le iscrizioni ai corsi accademici per l’anno 2019-2020. I corsi musicali ad indirizzo strumentale quali violino, violoncello, chitarra, pianofort..