Maxi incendio a San Giuseppe Jato, distrutti 40 mezzi della Cogesi

Il rogo ha interessato l’autopoarco che si trova sulla strada provinciale 20

Un maxi incendio è divampato questa notte a San Giuseppe Jato all’intero dell’autoparco della Cogesi, ditta che si occupa del servizio di raccolta rifiuti in molti comuni.

Le fiamme hanno danneggiato in modo grave circa 40 mezzi utilizzati dalla società Jatina, parcheggiati nella rimessa che si trova sulla strada provinciale 20.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Partinico e di Palermo. I carabinieri dovranno fare luce ora sul rogo che secondo le prime ricostruzioni potrebbe essere di natura dolosa.

Ad agosto un altro incendio aveva interessato l’isola ecologica di contrada Traversa a San Giuseppe Jato. Da alcune sterpaglie le fiamme erano giunte all’interno della struttura. L’incendio avvenne a pochi giorni dall’interdittiva antimafia alla ditta F. Mirto, giunta in seguito allo scioglimento per infiltrazioni mafiose del comune di San Cipirello. Il 10 ottobre il Tar si pronuncerà in merito.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.