Lavori sulla circonvallazione di Palermo, già da oggi i primi disagi per gli automobilisti

Manutenzione del verde delle corsie centrali fino al 25 ottobre, e domani chiude via Amari per i lavori di completamento dell’anello ferroviario da via Ruggero Settimo sino a via Roma

PALERMO – Saranno giorni di passione almeno fino a fine ottobre per gli automobilisti che, loro malgrado, dovranno attraversare la Circonvallazione di Palermo. Cominciano da oggi i lavori di manutenzione del verde delle corsie centrali secondo un programma che andrà avanti fino al 25 ottobre e nei primi 14 giorni gli operai saranno impegnati proprio nelle ore di punta: dalle 7 alle 14.

Già questa mattina è stato un lunedì nero. Si sono registrati i primi disagi in via Regione Siciliana, nella corsia che va verso Catania all’altezza del ponte di via Belgio dove gli operai della Reset hanno iniziato la manutenzione del verde. Disagi anche nei pressi dell’imbocco per via Sardegna dove erano in programma alcuni lavori di rifacimento del manto stradale.

E i prossimi giorni non saranno certo rosei. Solo i lavori di manutenzione del verde nelle aree di spartitraffico centrale e nelle corsie laterali saranno eseguiti nel corso delle ore notturne dalle 22 alle 5 in alcune giornate, dal 14 al 18 ottobre e dal 21 al 25.

Da via Belgio, dove sono iniziati i lavori, secondo il piano messo a segno dal vice sindaco Giambrone, si proseguirà verso viale Lazio, sullo svincolo Einstein, mercoledì in quelli di corso Calatafimi e Basile. Giovedì toccherà a quello di Bonagia e venerdì a quello di via Oreto.

Sul posto saranno presenti costantemente due pattuglie della polizia municipale a presidio della zona di cantiere e del corretto flusso del traffico in corrispondenza dei percorsi alternativi. La Rap si occuperà della raccolta dei rifiuti e saranno impegnati anche operai dell’area del Verde del Comune. Infine, Amg interverrà per eventuali riparazioni dei punti luce, l’Amap per pulire le caditoie, l’Amat per eventuali ripristini della segnaletica stradale.

“Si tratta di un importante intervento non solo di decoro ma, anche in vista dell’autunno e dell’inverno, di sicurezza per il principale asse stradale della città – dice il vicesindaco Giambrone al giornale di Sicilia -. Accanto ad interventi che renderanno comunque più ordinate le grandi aree degli svincoli, la manutenzione del verde che andrà di pari passo con quella dei servizi e delle caditoie sarà infatti un elemento di aumentata sicurezza per gli automobilisti e di prevenzione di possibili incidenti ed altri problemi”.

Domani intanto chiude via Amari per i lavori di completamento dell’anello ferroviario da via Ruggero Settimo sino a via Roma. A causa dell’apertura del cantiere anche nel tratto alto di via Amari, saranno sospese le chiusure coi blocchi di cemento della via Ruggero Settimo. Resterà escluso dalla chiusura un piccolo tratto di via Amari, quello fra via Wagner e via Isidoro La Lumia, alle spalle del teatro Politeama.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.