Monreale: assegnate 2 posizioni organizzative, per l’area finanziaria il comune ricorre ad un dipendente di Cinisi

Il dott. Campanella a capo della sezione tributi e patrimonio, la dott.ssa Vitale coordinerà la sezione finanziaria

MONREALE – Dopo il recente annullamento dell’unica posizione organizzativa appena assegnata al dott. Girolamo Campanella, la giunta comunale ha disposto il nuovo assetto organizzativo dell’ente, propedeutico all’assegnazione di tali incarichi.

Saranno 3 adesso le posizioni organizzative istituite all’interno della macchina burocratica comunale. 2 sono previste per l’Area 4 Gestione Risorse, una per il comando della Polizia Municipale. Ma non si farà ricorso in tutti i casi a personale interno all’ente.

Il dott. Girolamo Campanella ritorna ad occuparsi del coordinamento della sezione tributi e patrimoni, compresi i beni confiscati alla mafia. Campanella, tra l’altro, dovrà effettuare l’accertamento dell’IMU agricola e della Tari per le abitazioni principali per gli anni 2014- 2015, il controllo trimestrale delle entrate relative a tutte le rateizzazioni accordate, dovrà redigere l’inventario dei beni patrimoniali e gestirne i processi di alienazione, coordinare la gestione organizzativa dei beni confiscati alla mafia. L’incarico scadrà il 31 dicembre 2019.

La sezione finanziaria dell’ente è stata temporaneamente affidata invece alla dottoressa Pierina Vitale, proveniente dal comune di Cinisi, con il quale il comune di Monreale ha sottoscritto una convenzione. La dottoressa Vitale verrà utilizzata per 18 ore settimanali presso il Comune di Monreale fino al 30 novembre 2019.

L’incarico prevede, tra l’altro, la redazione operativa del bilancio e del conto consuntivo, il DUP e il PEG. Ancora, dovrà redigere una relazione semestrale sull’andamento del risanamento e riequilibrio del bilancio, in ausilio all’attività dei revisori, fornire assistenza all’attività del Collegio dei Revisori e redigere la parte contabile del bilancio consolidato ed economico patrimoniale.

La scelta di Campanella e di Vitale – dichiara il segretario comunale, il dott. Francesco Fragale – è stata condivisa con il sindaco Arcidiacono. Non vi sarebbero altri dipendenti del comune in grado di svolgere con competenza le funzioni previste.

Il dott. Campanella dal 2012 è infatti responsabile della sezione TARSU/TARES/TARI dell’ente, mentre la dott.ssa Vitale da anni opera, pur se per un altro ente, all’interno della sezione finanziaria. Per l’esperienza e le professionalità maturate sono state individuate come le figure più adatte a svolgere l’attività di coordinamento e di direzione di una struttura di particolare complessità, che prevede un alto grado di autonomia gestionale e organizzativa.

A Campanella e Vitale verrà riconosciuta l’indennità di posizione e di risultato.

L’indennità di posizione verrà determinata in seguito a valutazione da parte dell’OIV. Nelle more, in via provvisoria, viene riconosciuta a ciascuno un’indennità di 5.000 € per 13 mensilità.

I due neoresponsabili dovranno concordare con il dirigente i carichi di lavoro da attribuire al personale assegnato alla loro sezione.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.