Oggi è 20/10/2019

Cronaca

Processo PANTA REI: 3 secoli di carcere per 32 mafiosi di Borgo Vecchio, Villabate e Bagheria

Bar, artigiani, imprese, negozi di abbigliamento, supermercati, tutti pagavano il pizzo più somme per le festività di Natale e Pasqua

Pubblicato il 21 settembre 2019

Processo PANTA REI: 3 secoli di carcere per 32 mafiosi di Borgo Vecchio, Villabate e Bagheria

PALERMO – I giudici di Appello hanno emesso un sentenza pesantissima contro 32 soggetti coinvolti nell’inchiesta denominata Panta Rei. I magistrati di secondo grado hanno aumentato le pene rispetto alla sentenza di primo grado. Erano 33 gli imputati del processo che vede alla sbarra boss, estorsori e gregari di Cosa nostra dei clan di Porta Nuova, Villabate e Bagheria.

Ha retto dunque l’impianto accusatorio e le pene sono state rilevantissime. Un solo imputato, Massimo Monti, è stato assolto.

Il processo si svolgeva in abbreviato davanti alla corte d’appello di Palermo. Il procedimento nasce da una indagine del 2015 dei carabinieri. Gli imputati erano accusati di associazione mafiosa, estorsione, intestazione fittizia di beni, danneggiamento e traffico di droga.

L’inchiesta ricostruì la mappa del pizzo in diverse zone della città e gli assetti di vertice delle famiglia del Borgo Vecchio, Villabate e Bagheria. Nessun’attività commerciale sfuggiva al racket: bar, artigiani, imprese, negozi di abbigliamento, supermercati pagavano la “rata” più somme per le festività di Natale e Pasqua.

Gli inquirenti accertarono il ruolo di Teresa Marino moglie del boss Tommaso Lo Presti oggi condannata a 10 anni e 8 mesi.

Sarebbe stata lei a gestire la cassa dei soldi destinati alle famiglie dei carcerati. In manette anche Domenico e Giuseppe Tantillo, capimafia del Borgo Vecchio condannati rispettivamente a 16 e 5 anni di carcere.

Il secondo da qualche tempo collabora con i pm e e le sue rivelazioni hanno confermato l’impianto accusatorio degli inquirenti: pizzo, spaccio di cocaina e controllo del mercato dei frutti di mare come assi portanti degli affari della mafia.

Queste le pene inflitte dalla corte d’appello: Giuseppe Ruggeri 12 anni, Salvatore David 11 anni, Paolo Calcagno 15 anni e 4 mesi, Alessandro Bronte 11 anni e 6 mesi, Pietro Catalano 4 anni e 8 mesi, Tommaso Catalano 7 anni e 8 mesi, Maria Rosa Butera 1 anno, Carmelo D’Amico 11 anni e 4 mesi, Salvatore David 12 anni, Francesco Paolo Desio 11 anni, Giuseppe Di Cara 12 anni, Pasquale Di Salvo 5 anni e 6 mesi, Nunzio La Torre 7 anni, Francesco Paolo Lo Iacono 10 anni e 8 mesi, Salvatore Ingrassia 16 anni e 10 mesi, Rocco Marsalone 11 anni e 8 mesi, Andrea Militello 2 anni e 4 mesi, Angelo Mendola 6 anni, Salvatore Mulè 13 anni e 4 mesi, Giampiero Pitarresi 14 anni, Massimiliano Restivo 4 anni e 8 mesi, Giuseppe Ruggeri 12 anni, Antonino Salerno 5 anni, Salvatore Scardina 12 anni, Lodovico Scurato 5 anni e 4 mesi, Antonino Giuseppe Maria Virruso 11anni, Antonino Abbate 6 anni e 2 mesi, Salvatore Ingrassia 16 anni e 10 mesi, Bartolomeo Militello 11 anni, Vincenzo Vullo 6 anni, Salvatore D’Asta 2 anni, Giuseppe Minardi 5 anni, Francesco Terranova 5 anni, e 4 mesi, Maria Rosa Butera 2 anni, Gaspare Parisi 13 anni e 6 mesi, Angelo Mendola 6 anni, Giuseppe Di Giovanni, 12 anni.

Accolto l’appello presentato dagli avvocati di parte civile Francesco Cutraro ed Ettore Barcellona, legali del Centro Pio La Torre, dei Comuni di Villabate e Casteldaccia, di Sicindustria e della ditta Calì car.

I Comuni non erano stati riconosciuti come parti lese, da qui l’appello dei due avvocati. Mentre alla Calì car non era stata liquidata la provvisionale che invece ora è stata determinata in 10mila euro.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Controlli nei locali abusivi della movida palermitana, denunciati due gestori

    Cronaca

    La Polizia di Stato ha eseguito diversi controlli nei locali della movida palermitana che, in assenza di licenza, si trasformano in vere e proprie discoteche, attirando giovani ed andando ben oltre la capienza consentita dalla legge. I poliziotti hanno denunciato i titolari di 2 locali che erano spr..

    Continua a Leggere

  • Corleone, 26 mila euro per la campagna informativa sulla raccolta differenziata

    Cronaca

    CORLEONE - Distribuzione di materiale informativo per fare chiarezza sulle modalità e sul calendario della raccolta differenziata. Incontri divulgativi nelle scuole, con i cittadini e gli amministratori locali. Formazione con personale esperto. ..

    Continua a Leggere

  • Ritrovati 8 cuccioli in piena campagna. Si cerca uno stallo temporaneo VIDEO

    Cronaca

    [video width="640" height="352" mp4="https://www.filodirettomonreale.it/wp-content/uploads/2019/10/VID-20191019-WA0017.mp4"][/video] MONREALE - Ritrovati otto cuccioli a Poggio San Francesco. Non è il primo episodio che avviene in settimana.&..

    Continua a Leggere

  • Monreale, agente di polizia municipale rinviato a giudizio: avrebbe falsificato autorizzazioni

    Cronaca

    MONREALE - È stata rinviata a giudizio G. P., l’agente di Polizia Municipale in forza presso il Comando di Monreale, imputata per i reati previsti dagli articoli 81 e 477 del codice penale. Secondo l’accusa, l’agente

    Continua a Leggere

  • Pool accertamento fiscale, Vittorino (Popolari per Monreale): “Prolungare a 30 le ore dei dipendenti, si rischia di non raggiungere l’obiettivo”

    Cronaca

    MONREALE - "Abbiamo concluso gli accertamenti relativi al 2014 e stiamo lavorando sul 2015”, ha dichiarato a Filodiretto in

    Continua a Leggere

  • Controlli dei carabinieri a Monreale, un arresto e una denuncia

    Cronaca

    MONREALE - Due arresti e 6 segnalazioni per detenzione di stupefacente destinato all’uso personale è il risultato dell’operazione di controllo del territorio eseguito dai Carabinieri della compagnia di Monreale, indirizzata ..

    Continua a Leggere

  • Trinacria tour fa tappa a Piana degli Albanesi

    Cronaca

    PIANA DEGLI ALBANESI - Il Trinacria tour dei motociclisti rotariani (AMRI) nella sua decima edizione fa tappa a Piana degli Albanesi. Presenti oltre 50 moto con più di 100 partecipanti provenienti da varie regioni d'Italia. Ad accogliere i motociclisti nella meravigliosa Piazza Vittorio Emanuele..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al Complesso Guglielmo II in mostra i libri in ceramica di Mario Lo Coco (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="121497,121494,121495,121496,121442"] MONREALE -  Una folta presenza di pubblico si è registrata in occasione dell’inaugurazione delle mostra del ceramista monrealese Mario Lo Coco. «Non smarrire alcuna parola» è il titolo della rassegna aperta all’interno del Complesso ..

    Continua a Leggere

  • Cappella storica del Seminario, apre le porte per la prima volta dopo 40 anni

    Cronaca

    MONREALE - Per la prima volta, dopo circa 40 anni, verranno aperte le porte della Cappella storica del Seminario maggiore, recentemente restaurata, all’interno del Palazzo reale di Guglielmo II (XII sec.), divenuto nel 1590 sede del Seminario A..

    Continua a Leggere

  • Il Comune di Monreale chiede il conto alla F. Mirto, non pagherà oltre 210 mila euro

    Cronaca

    Il comune di Monreale chiede il conto alla ditta F. Mirto che non avrebbe rispettato alcuni punti del capitolato di spesa relativo al servizio di raccolta e spazzamento rifiuti. Il sindaco Arcidiacono nelle scorse settimane aveva chiesto a Busacca di stimare quanto non dovuto alla ditta per la manca..

    Continua a Leggere

  • Ritrovato il cane avvelenato, inutili i soccorsi. Barone denuncia il dirigente comunale

    Cronaca

    MONREALE - Ritrovato ieri sera il terzo cane avvelenato. Per lui purtroppo non c’è stato niente da fare. Nonostante le corse verso la clinica, l’animale è morto. Sempre nelle vicinanze del cimitero, in via Pietro Novelli, è stato rinvenuto un gatto morto. ..

    Continua a Leggere

  • Monreale, apre domani H.2.Collection, lo store dedicato a vestire le donne

    Cronaca

    MONREALE - Apre domani, sabato 19 ottobre, nella splendida cittadina normanna, H.2.Collection, il nuovo negozio di abbigliamento donna allestito da Marina Castelluzzo. Si tratta di un ritorno nel settore della moda per la giov..

    Continua a Leggere

  • San Cipirello, scoperta una piantagione di Cannabis, arrestati due uomini

    Cronaca

    Una piantagione di “Cannabis indica”, di tipo Nana, è stata scoperta dalla Polizia a San Cipirello. Agli arresti, per il reato di produzione illecita di sostanze stupefacenti, sono finiti Ferrara Vincenzo, di anni 44 e Ceffalia Giuseppe, di anni 21, rispettivamente di San Cipirello e di..


  • Monreale arriva la TARI: risparmi da 20€ a più di 80€, ma l’evasione rimane alta, al 40%

    Cronaca

    MONREALE - In questi giorni stanno arrivando nelle case dei monrealesi i bollettini della TARI, la tassa che, per legge, deve coprire interamente il costo del servizio rifiuti svolto all’interno del territorio comunale. La tari..


  • “Non smarrire alcuna parola”, domani si inaugura la mostra del maestro Mario Lo Coco

    Cronaca

    Un nuovo evento culturale caratterizzerà, il prossimo weekend, la nostra città. Si inaugura, infatti, venerdì 18 ottobre alle ore 18,00 presso il Complesso Monumentale “Guglielmo II”, la mostra del ceramista monrealese Mario Lo Coco “Non smarrire alcuna parola”, organizza..


  • Due cani avvelenati e in fin di vita, un altro è disperso. Barone: “Monreale è fuori legge”

    Cronaca

    [gallery ids="121429,121430,121428,121427,121426,121425,121424,121436,121468"] MONREALE - Oggi è stata una corsa contro il tempo per alcuni volontari che hanno recuperato due cani avvelenati nelle vicinanze del cimitero di Monreale. Dalle seg..


  • Tonino Russo eletto segretario generale Flai Cgil Sicilia

    Cronaca

    Tonino Russo, 51 anni, di Pioppo, frazione di Monreale, è il nuovo segretario generale della Flai Cgil Sicilia, categoria dei lavoratori dell’agroindustria. Lo ha eletto l’assemblea generale del sindacato con 66 voti a favore, un contrario, un astenuto. Subentra ..


  • Bonus asilo nido, ecco come ottenerlo

    Cronaca

    MONREALE - Con l'inizio del nuovo anno scolastico, le famiglie possono richiedere l’erogazione del contributo per l'asilo nido, una misura a sostegno dei nuclei familiari. Il contributo su base annua è previsto per ciascuno degli anni 2018 ..