Ieri a Monreale la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi e al medico Isidoro Giangreco

Alla gara hanno preso parte oltre 60 ciclisti che hanno percorso 35 volte un percorso cittadino.

Una serata di sport ieri sera per le vie di Monreale dove è andata in scena la gara ciclistica intitolata a Felice Gimondi, leggenda del ciclismo italiano. Un’occasione per ricordare anche il medico monrealese Isidoro Giangreco, grande appassionate del mondo delle due ruote, scomparso a causa di un incidente.

Ad organizzare la gara internazionale e amatoriale, è stata l’associazione sportiva dilettantistica Libertas Boccadifalco in collaborazione con i commercianti monrealesi, che hanno contribuito a finanziare la kermesse sportiva, l’assessore allo sport Ignazio Davì, il consigliere comunale Angelo Venturella e Salvo Patellaro.

Alla gara hanno preso parte oltre 60 ciclisti che hanno percorso 35 volte un percorso cittadino. A salire sul gradino più alto del podio è stato Giacomo Lucia della ADS Memorial Giorgio.

“Ringraziamo le forze dell’ordine, polizia municipale,  allo sport e presidente del Consiglio comunali – ha affermato il consigliere Venturella che ha collaborato assieme al collega Ferreri -. Il nostro obbiettivo è stato quello di promuovere i valori dello sport, sinonimo di legalità aggregazione e crescita culturale per i ragazzi”.  

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.