Ignazio Davì: “La mia un’appartenenza ormai “storica” al Partito Democratico, ma a Monreale impegnato con il Movimento Il Mosaico”

“Il percorso tracciato è chiaro e netto: l’impegno per la città”

Riceviamo e pubblichiamo:

Gentilissimo Direttore,

in riferimento al Suo articolo “Divorzio in casa Pd. Ma Davì, Giannetto e Russo restano fedeli ai dem” mi preme chiarire la mia posizione per onestà intellettuale e per evitare fraintendimenti in riferimento all’assenza di dichiarazioni.

Specifico subito che il non avere rilasciato dichiarazioni non sta ad indicare una volontà di “nascondere” un’appartenenza ormai “storica” al Partito Democratico. Ma in questo momento, qui a Monreale e nel nostro territorio, sto portando avanti un impegno, convinto e determinato, all’interno del Movimento Il Mosaico e a supporto dell’Amministrazione guidata dal Sindaco Alberto Arcidiacono. Con tutto il Movimento si è deciso di tuffarci a capofitto in una sfida importante: contribuire, con la passione e la competenza che animano Il Mosaico, ad invertire una tendenza che vedeva la nostra cittadina assistere, con fatalismo, ad un declino in vari campi, sia sul versante amministrativo che sociale. Pur tra tantissime difficoltà, l’attuale Amministrazione sta cercando di dare risposte concrete e di portare avanti iniziative e programmazioni in grado di rilanciare questo territorio. Il Mosaico cerca di muoversi su due fronti contemporaneamente: quello dell’amministrazione attiva e quello della partecipazione e del coinvolgimento di quanti non si arrendono all’idea che la politica è affare di “pochi eletti” e legata ad interessi di parte o, peggio, personali.

Ho avuto la fortuna di aderire ad un Movimento locale fatto di gente per bene, animata da passione civile e con tante competenze messe a disposizione della comunità. Su questo devo dare, ancora una volta, merito a tutto il gruppo e al suo ispiratore, nostro portavoce, Roberto Gambino. Il percorso tracciato è chiaro e netto: l’impegno per la città. Per questo, sul livello locale, non mi farò tirare in questioni correntizie e partitiche secondo una logica che ha già frammentato e disperso l’esperienza del PD monrealese (e non solo).

Ignazio Davì (assessore comunale)

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.