Monreale, cambio in giunta: esce Daniela Battaglia, entra Luigi D’Eliseo

D’Eliseo è un fedelissimo di Arcidiacono, con lui ha fondato il movimento civico “La Nostra Terra”, riceve le deleghe agli affari legali, alla gestione finanziaria e ai tributi

MONREALE – A luglio le dimissioni del dott. Giuseppe La Fiora e il successivo ingresso di Salvatore Grippi. Adesso. Oggi, a circa 4 mesi dalla sua nomina, è l’assessore Daniela Battaglia a lasciare la giunta di Monreale. La Battaglia è insegnante di sostegno presso l’istituto comprensivo Margherita di Navarra di Pioppo.

Inserita durante la campagna elettorale nella rosa degli assessori designati da Alberto Arcidiacono, il 24 maggio aveva prestato giuramento. Il 27 aveva ricevuto le deleghe agli Affari legali, agli Affari istituzionali e generali. Successivamente, con l’allargamento della giunta da 5 a 7 assessori e l’ingresso di Ignazio Davì e Sandro Russo, le deleghe erano state in parte redistribuite. Quelle degli Affari istituzionali e generali erano state riassegnate a Davì, mentre alla dott.ssa Battaglia era rimasta la sola delega agli Affari Legali.

Esce la Battaglia ed entra Luigi D’Eliseo. Un ingresso già anticipato da questa testata una settimana fa. Riceve le deleghe agli affari legali, alla gestione finanziaria e ai tributi.

D’Eliseo è un fedelissimo di Arcidiacono; con lui ha fondato il movimento civico “La Nostra Terra”, determinante per la vittoria alle amministrative di maggio.

Geometra, dipendente dell’Amap spa di Palermo, 41 anni, D’Eliseo svolge a Monreale attività politica ormai da tanti anni. È stato consigliere comunale dal 2007 al 2014. Prima nel CDU, nel 2011 aderì al Gruppo Misto.

“Oggi è un giorno davvero emozionante – ha dichiarato il sindaco Alberto Arcidiacono – ringrazio per la grande disponibilità l’assessore Daniela Battaglia di cui ho avuto modo in questi mesi di conoscere il valore umano e professionale. A lei rivolgo un plauso per tutto quello che ha fatto per la nostra città. Sono particolarmente felice che al suo posto oggi accanto a me ci sia l’amico Luigi D’Eliseo con il quale ho condiviso una parte più bella della mia vita e che in questi ultimi dieci anni ha combattuto a mio fianco sempre con la schiena dritta per coronare il nostro progetto politico e da oggi lo farà come assessore della mia giunta”.

“Ringrazio il sindaco Arcidiacono per la fiducia riconosciutami – ha dichiarato il neo assessore Luigi D’Eliseo – e tutta la maggioranza che ha intrapreso un percorso che dura negli anni, nonostante non siano mancate le difficoltà siamo andati avanti convinti nel nostro progetto che ci auspichiamo possa dare un grande impulso alla città di Monreale”. Ringrazio Daniela Battaglia per questo gesto nei miei confronti e sono felice di avere trovato un sindaco superiore alle mie aspettative”.

“Le mie dimissioni sono il frutto dell’impegno e della dedizione che nutro nei confronti del mio lavoro di insegnante – ha aggiunto Daniela Battaglia – al quale si aggiungono nuovi incarichi, ai quali non voglio sottrarre la mia presenza. Oggi dopo aver ricoperto l’incarico di assessore, e dopo aver constatato quanto impegno richiede una pratica dal momento in cui la prendi in carico fino alla consegna negli uffici di competenza, mi trovo a dover prendere una scelta che è quella di portare avanti la mia attività professionale, nonostante ci sia stata una grande empatia con l’amministrazione Arcidiacono e in particolar modo con il sindaco Alberto che mi ha dato la possibilità di rappresentare Monreale in occasioni molto importanti e prestigiose. Ritengo il sindaco Arcidiacono con il suo modo di agire e di operare sia la persona giusta che per la prima volta porta avanti una azione amministrativa per il bene di una comunità, con il solo obiettivo di crescere e andare avanti . E per questo che come insegnante rimango nella sua squadra e continuerò a dare il mio contributo”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.