Riqualificazione del Carmine, approvato il progetto esecutivo. Importo complessivo di quasi 4 milioni

Arcidiacono: “Si conclude un iter già iniziato e portato avanti dalle amministrazioni che mi hanno preceduto”

MONREALE – È stato approvato questa mattina il progetto esecutivo per i lavori di riqualificazione del quartiere Carmine. La giunta ha dato l’ok alla delibera del progetto; i lavori previsti prevedono un importo complessivo di 3.904.775,46 €.

“Il nostro obiettivo – spiega il sindaco Arcidiacono – è quello di andare a riqualificare uno dei quartieri strategici della nostra città, da lì parte l’ingresso storico di Monreale, la via Torres, che congiunge la zona a valle con la zona a monte. Grazie a questo ambizioso progetto la nostra Monreale potrà veramente avere un nuovo decollo culturale, turistico e commerciale, poiché andremo a creare molte strutture indispensabili per migliorare la vivibilità e la viabilità”.

Il progetto è realizzato dall’ingegnere Pietro Faraone ed è stato finanziato con le risorse del “Fondo sviluppo e coesione 2014/2020 Piano per il Mezzogiorno” destinate agli interventi individuati per l’attuazione del “Patto per lo Sviluppo della Sicilia” dal Dipartimento regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, che ha inserito il progetto per il finanziamento.

“Si conclude un iter già iniziato e portato avanti dalle amministrazioni che mi hanno preceduto – sottolinea il sindaco -, che oggi si concretizza grazie ai fondi del Patto per lo Sviluppo della Sicilia”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.