Oggi è 29/01/2020

Corleone

Beni confiscati, nell’ex villa del boss Lo Bue le sedi di Amap, Iacp e Inail

Lo sgombero della casa, abitata dai suoi familiari, è avvenuto nel giugno del 2017

Pubblicato il 17 settembre 2019

Beni confiscati, nell’ex villa del boss Lo Bue le sedi di Amap, Iacp e Inail

CORLEONE – L’ex abitazione della famiglia del boss mafioso Rosario Lo Bue, in via Salvatore Aldisio, entro il mese di settembre diventerà la sede di nuovi uffici. Attualmente, vi sono ospitati il Consorzio Sviluppo e Legalità e l’Ufficio comunale case popolari. L’immobile è stato sgomberato due anni fa, dopo un provvedimento dell’Agenzia nazionale dei beni confiscati. Entro settembre potranno fruirne come sedi distaccate l’Amap, lo Iacp e l’Inail. Lo ha deciso l’amministrazione comunale a seguito di alcune convenzioni con i tre enti.

“Volevamo impiegare al meglio questi locali – afferma il sindaco Nicolò Nicolosi -anche perché non utilizzarli avrebbe voluto dire sprecare una risorsa importante qual è un bene confiscato alla mafia. Abbiamo dunque pensato di dare ospitalità a servizi di carattere comprensoriale che possano essere utili ai cittadini e al territorio del corleonese”.

Lo sgombero della casa su due piani di Rosario Lo Bue, abitata dai suoi familiari, è avvenuto nel giugno del 2017. Da quel momento, il bene è stato assegnato in via definitiva al Comune per la sua gestione.
Rosario Lo Bue è un pastore, fratello di Calogero Giuseppe, che fu arrestato nel 2006 con l’accusa di aver favorito la latitanza di Bernardo Provenzano. Lo Bue sarebbe stato uno dei suoi vivandieri. Rosario Lo Bue fu invece arrestato prima nel 2008 nel corso dell’operazione dei carabinieri “Perseo”, e poi nel 2015 nell’operazione antimafia “Grande Passo 3”.

A maggio di quest’anno i militari dell’Arma hanno sequestrato un milione e mezzo di beni alla famiglia del boss. Il provvedimento, emesso dalla sezione Misure di prevenzione del tribunale di Palermo, ha riguardato un’abitazione, un magazzino, 17 terreni, un mezzo agricolo, tre società, un fondo comune d’investimento, due polizze vite e venti conti correnti.

Il caso del bene confiscato in via Aldisio, a due passi dalla tenenza della guardia di finanza, è stato anche al centro di un recente Consiglio comunale a Corleone. I consiglieri di opposizione chiedevano che venisse affidato alle associazioni, per far sì che non rimanesse inutilizzato.

“In quella occasione – sottolinea il sindaco – abbiamo fatto presente che ciò non è possibile. E la motivazione è semplice. La struttura è stata affidata al Comune per fini istituzionali. Di conseguenza le associazioni ne sono escluse. Abbiamo dunque risolto con Amap, Iacp e Inail”.

Ricevi tutte le news


Potrebbero interessarti anche:

  • Un libro su San Castrense, patrono della Città e dell’Arcidiocesi di Monreale

    Corleone

    MONREALE - Verrà presentato il primo giorno del triduo di San Castrense, sabato 8 febbraio alle ore 16.00, nella Chiesa omonima, il libro sul Sa..

    Continua a Leggere

  • “Cambio Rotta”, il libro di Simona Merlo approda a Monreale. La storia di un velista disabile

    Corleone

    MONREALE - “I pregiudizi sono pensieri più facili da costruire che da smantellare e si riunificano con una velocità immaginabile”. È avvenuto ieri al Circolo Cultura Italia la presentazione del libro “Cambio Rotta” di Marco Rossato e S..

    Continua a Leggere

  • Il Giro d’Italia a Monreale, previsto l’arrivo di 40mila persone e 300 giornalisti

    Corleone

    Inizia la fase preparatoria per la prima tappa italiana del Giro d'Italia 2020 che partirà dalla città di Monreale. L'ora x scatterà il 12 m..

    Continua a Leggere

  • Incidente a Monreale, due auto si scontrano in via Aldo Moro

    Corleone

    Un incidente stradale si è verificato questo pomeriggio a Monreale. A scontrarsi sono state due automobili, una Dacia Sandero grigia e una Lancia Ypsilon bianca. Per fortuna nessun ferito a causa dell'impatto tra le due utilitarie.  Non è chiara la dinamica dell'incidente che è avvenuto a..

    Continua a Leggere

  • Clima impazzito, gennaio il più secco degli ultimi 100 anni. L’intervista a Levita di Agrimeteo Corleone

    Corleone

    Le stagioni non sono più quelle di una volta e i cambiamenti climatici a cui stiamo assistendo sono una prova. Ricorderemo maggio dell’anno scorso, che è riuscito a farci indossare il cappotto più pesante che avevamo, e i nubifragi dell’agosto del 2018. Gennaio 2020, invece, sarà ricord..

    Continua a Leggere

  • Nuove norme sulla micromobilità, verso il divieto di circolazione ai monopattini elettrici

    Corleone

    Si può circolare liberamente in strada con il monopattino elettrico? Sì ma presto potrebbe tornare a essere vietato. Se inizialmente il Governo sembrava orientato alla "liberalizzazione" dei monopattini elettrici, equiparati alla bici elettriche, ora si starebbe p..

    Continua a Leggere

  • Usura in provincia di Palermo, arrestati padre e figlio di San Cipirello (I NOMI)

    Corleone

    La Guardia di Finanza, coordinata dalla procura di Palermo, ha arrestato due persone di San Cipirello e residenti a Palermo. Un uomo è finito in carcere, uno ai domiciliari. Le misure cautelari sono state emesse dal gip nei confronti di due palermitani residenti a San Cipirello (Pa): si tratta di S..

    Continua a Leggere

  • Torna la Domenica al Museo, visite gratuite nei parchi e musei

    Corleone

    PALERMO - Torna la #domenicalmuseo, l’iniziativa introdotta nel luglio del 2014 dal ministro per i beni e le Attività Culturali e per il Turismo Dario Franceschini, che prevede l’ingresso gratuito in tutti i musei e..

    Continua a Leggere

  • Pericolo ghiaccio sulla SS186, l’Anas installa la segnaletica: “Prudenza”

    Corleone

    Pericolo lungo la SS186 nei pressi di Pioppo dove la strada tende a ghiacciare nel corso delle ore notturne.  Il pericolo è stato segnalato dalla Consulta di Frazione di Pioppo. Il tratto interessato è, in particolare, quello nelle vicinanze del "Villaggio Primavera" all'altezza del chilom..

    Continua a Leggere

  • Successo per il sancipirellese Federico Martello, vola in Russia dopo la finale di All Together Now

    Corleone

    Tante le emozioni che ha regalato con la sua voce ma quello che più colpisce il pubblico è il messaggio di speranza lanciato. Federico Martello è arrivato in finale nel programma All Together Now, lo show musicale giunto alla sua seconda edizione condotto da Michelle Hunziker e J-Ax.  Il can..

    Continua a Leggere

  • Scalinata via Torres, conclusi i lavori di riqualificazione. Niente più gradini rotti

    Corleone

    [gallery ids="132847,132846,132845,132844,132843,132841,132839,132838,132795"] MONREALE - Niente più gradini rotti, sono stati sostituiti con quelli nuovi. Posizionate anche le strisce antiscivolo. Ultimati i lavori nella scalinata che conduc..

    Continua a Leggere

  • Brusco stop per la costruzione del cimitero a Pioppo, la giunta ritira la variante al PRG

    Corleone

    La giunta ritira il punto che prevedeva l'approvazione di una variante a Piano Regolatore Generale che avrebbe dato il via libera all'iter per la costruzione di un cimitero in contrada Renda a Pioppo. La notizia circolava da giorni ma ieri in consiglio il sindaco Arcidiacono ne ha dato l'uffici..

    Continua a Leggere

  • Un fucile e diverse munizioni in un casolare, un uomo denunciato

    Corleone

    [gallery ids="132792,132793,132794,132795"]   controllo su 11 aziende zootecniche e agricole, animali non registrati e irregolarità amministrative Si è tenuta la scorsa settimana un’operazione condotta da personale specializzato dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Sicilia” e..

    Continua a Leggere

  • Mini terremoto in Consiglio comunale, tre consiglieri abbandonano “La Nostra Terra”

    Corleone

    MONREALE - I consiglieri comunali Angelo Venturella, Paola Naimi e Rosario Ferreri non fanno più parte del gruppo consiliare “La Nostra Terra”, lista che ha sostenuto la candidatura del sindaco Alberto Arcidiacono durante le..

    Continua a Leggere

  • Incidente, auto si ribalta a Giacalone

    Corleone

    MONREALE - Paura questo pomeriggio a Giacalone, un giovane a bordo di una Fiat Panda ha perso il controllo dell’auto ribaltandosi. Fortunatamente nessun ferito.

    Continua a Leggere

  • Messa in sicurezza l’area vicino le Case popolari di piazzale Candido

    Corleone

    [gallery ids="132739,132737,132738,132736,132735,132734,132733,132732,132731,132728"] MONREALE - Un gruppo di volontari di operai specializzati stamani é   intervenuto nella zona di Piazzale Candido. Nelle aree vicino le case Popola..

    Continua a Leggere

  • San Giuseppe Jato, denunciati tre titolari di pub

    Corleone

    Il finesettimana appena trascorso è stato un week end di intensi controlli da parte dei Carabinieri della Stazione di San Giuseppe. In particolare i militari della Stazione, supportati dai Carabinieri Nucleo Ispettorato del Lavoro e del Nucleo Antisofisticazione di Palermo, hanno svolto mirati ..

    Continua a Leggere

  • Soste blu in via Venero, nessuna delibera della giunta che convoca l’ACS

    Corleone

    Riceviamo e pubblichiamo una nota dell'amministrazione comunale. In riferimento al Vostro articolo di stampa, pubblicato in data 25 gennaio scorso, dal titolo “Monreale, aumentano le soste blu in via Venero, cresce il malcontento tra residenti e commercianti” il sind..

    Continua a Leggere