Street food (di qualità) e musica classica: si conclude con grandi numeri la “Monreale Food Feast”

Un’offerta culinaria interessante, condita con musica di qualità: una kermesse che adesso va certamente calendarizzata

MONREALE – Non può che essere positivo il bilancio del “Monreale Food Feast”, la tre giorni dedicata al mondo del cibo di strada siciliano e non, ospitata per le vie di Monreale dal 13 al 15 settembre. Ieri notte si è chiusa la kermesse con un altro successo di pubblico. 

Il “Monreale Food Feast” ha fatto bene alla città che solitamente ottiene un così elevato numero di visitatori in occasione della festa del SS Crocifisso di maggio. È stata un’occasione per tutti, dalle casse comunali, a quelle degli esercizi commerciali rimasti aperti fino a notte fonda, presi d’assalto assieme agli stand installati su Corso Pietro Novelli. 

E quello del “Monreale Food Feast” è certamente un evento da ripetere, da mettere in calendario almeno una volta l’anno magari coinvolgendo anche un numero maggiore di attività locali e affinando la qualità del cibo proposto, che già in questa prima edizione si è positivamente contraddistinto. Oltre al pane ca meusa e ai panini con le panelle l’offerta culinaria si è arricchita e affinata con piatti dello street food provenienti dai Nebrodi (arancine con riso nero e ripieno a base di carne di suino dei Nebrodi), dello sfincione di Bagheria farcito di tuma o ricotta, degli spiedini di carne di pecora. Quella del cibo, parlano i numeri, può essere un’occasione “ghiotta”, tanto per restare in tema. Non a caso sono numerosi in Sicilia gli eventi sold out decicati all’enogastromia. Primo tra tutti il Cous Cous Fest di San Vito lo Capo. 

Nino u Ballerino al Monreale Food Feast

Nino u Ballerino al Monreale Food Feast

Publiée par FiloDiretto Monreale sur Lundi 16 septembre 2019

 

 

Deve essere questo l’impegno dell’amministrazione che ha saputo mettere sul piatto dell’Estate monrealese un’offerta variegata. Con musica per tutti i gusti e per tutte le età, vedi il concerto dell’orchestra Sinfonica Siciliana che si è consumato ieri all’interno del Chiostro dei Benedettini, preso d’assalto da amanti della musica classica e da semplici curiosi.

Gli spettatori hanno apprezzato la prestazione della Sinfonica nella splendida cornice del Chiostro dei Benedettini. 

Il concerto ha richiamato un folto pubblico che ha seguito con interesse l’esecuzione dei brani proposti dall’Orchestra, interpretazioni di celebri melodie di brani di epoche, generi, stili e autori di musica classica.

“Non posso che essere soddisfatto – ha dichiarato Marco Intravaia, Vicepresidente della Orchestra Sinfonica Siciliana – per il successo di questo spettacolo che ho fortemente voluto si tenesse a Monreale e all’interno dell’incantevole Chiostro dei Benedettini. Posso assicurare che le performance dell’Orchestra nella nostra città si ripeteranno e, sono certo, contribuiranno ad elevare l’offerta turistica.”

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.