Corleone, una serata medievale conclude le manifestazioni estive

Teatro della serata il cuore del centro storico, tra il quartiere San Giuliano e piazza Garibaldi

CORLEONE – Un tuffo nel passato, tra dame e cavalieri, sbandieratori, musici e falconieri. Ieri sera Corleone ha ripercorso una parte della sua storia con la manifestazione “Echi medievali”, organizzata nell’ambito della festa del SS. Crocifisso della Catena e patrocinata dal Comune.

Teatro della serata il cuore del centro storico, tra il quartiere San Giuliano e piazza Garibaldi, lungo quelle che anticamente erano le due assi viarie principali del paese, che collegavano il Castello Soprano a quello Sottano.

Al corteo medievale in costume hanno partecipato gruppi storici provenienti da vari paesi: Misilmeri, Castelvetrano, Mazzarino, Nicosia, Randazzo, Valledolmo, Vicari. La sfilata, accompagnata dal suono potente di tamburi e dalle movenze perfette degli sbandieratori, ha attraversato le strade del centro storico, per terminare poi davanti al municipio. Qui è stata rievocata la consegna della terra di Corleone da parte di Federico II.

Suggestive le danze e le musiche dell’epoca eseguite tra vicoli e piazzette. Affascinante lo spettacolo dei trapezisti in piazza San Domenico. La serata, che ha riscosso un grande successo di pubblico, si è conclusa con la decima edizione della Sagra del Pane. “L’estate corleonese si chiude con una rievocazione storica molto particolare – afferma il sindaco Nicolò Nicolosi – che ha ricordato le radici della città. L’evento ha permesso soprattutto ai corleonesi di riappropriarsi ancora una volta del loro centro storico e conoscerlo sempre meglio”. “L’obiettivo era creare un evento culturale e, allo stesso tempo, ridar vita a questa zona – dice Giancarlo Grizzaffi, consigliere comunale e membro della Confraternita SS. Crocifisso della Catena, organizzatrice della festa e presieduta da don Vincenzo Pizzitola -. Siamo contenti anche di essere riusciti ad attrarre turisti con i gruppi storici provenienti da altre province”.

La Festa del SS. Crocifisso della Catena si concluderà domani con la processione della vara lignea del 1668. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.