Palermo ospita il World Press Photo. Domani l’incontro col fotografo siciliano Igor Petyx

La mostra presenta gli scatti più suggestivi e significativi del 2019

PALERMO – Anche quest’anno il capoluogo siciliano è tra le città che ospiteranno il World Press Photo, la mostra internazionale di fotografia del più grande concorso di fotogiornalismo al mondo. La mostra è allestita a palazzo Drago Airoldi di Santa Colomba ed è visitabile dal lunedì al giovedì dalle 10.30 alle 20.30, e dal venerdì alla domenica dalle 10.30 alle 22.00.

Sono previste delle public lecture ad ingresso gratuito, e la seconda si terrà domani, giovedì 12 settembre, alle ore 18.30, e sarà il fotografo siciliano Igor Petyx a raccontare l’ultimo ventennio di cronaca siciliana, tra cronaca nera, politica e attualità. Dialogherà con lui Simonetta Trovato, giornalista del Giornale di Sicilia e apprezzata addetto stampa dell’isola.

Figlio dello storico fotoreporter de “L’Ora”, Gigi Petyx, Igor collabora con La Repubblica, Giornale di Sicilia, Avvenire e La Stampa, e con le agenzie Spash News e Corbis. Le sue foto sono finite tra le pagine del Corriere della Sera, Times, Visto, Vero, Gente, Anna e Panorama, e ha collaborato con Ansa, Emmevi Photo, Milestone Media e Photo Masi.

Petyx si è occupato di cronaca, politica, attualità, migrazioni: dalle foto della cattura del boss Bernardo Provenzano, all’arresto di Salvatore e Sandro Lo Piccolo, alla caduta dell’aereo Tunis Air nel mare di capo Gallo, ai funerali di Giovanni Lo Porto. Tanti anni di storie, di politica, di drammi raccontati attraverso l’occhio vitreo dell’obiettivo.

Per le lecture l’ingresso è gratuito, mentre per visitare la mostra il biglietto intero costa 7.50 €, il ridotto under 25 e over 65 costa invece 6 €.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.