Oggi è 22/01/2020

Cronaca

“Cari studenti…”, lettera dell’arcivescovo Michele Pennisi ai giovani studenti

Una lettera che parla di amore, di amicizia, di solidarietà, di lotta ad ogni forma di odio o di violenza

Pubblicato il 11 settembre 2019

“Cari studenti…”, lettera dell’arcivescovo Michele Pennisi ai giovani studenti
Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale

MONREALE – L’arcivescovo di Monreale Michele Pennisi, ispirato dal discorso di papa Francesco agli studenti del liceo Visconti di Roma, ha scritto un “decalogo per la scuola” rivolto agli studenti in vista dell’imminente inizio del nuovo anno scolastico.

Si tratta di dieci punti per riflettere sulla scuola come luogo, come istituzione, nonché sui rapporti, sulla propria crescita e, cosa particolarmente rilevante, sulla solidarietà per gli ultimi, l’inclusione e sul rispetto della diversità.

Scuola come spazio di crescita, come luogo aperto a tutti e come vera e propria fucina di cultura, coscienza, spirito critico e senso di giustizia e civiltà: un appello a tutti affinché la scuola sia veramente questo, affinché si possa uscire dalla mediocrità e dall’ignoranza.

Una lettera che parla di amore, di amicizia, di solidarietà, di lotta ad ogni forma di odio o di violenza, e che pubblichiamo nella sua interezza:

Ricevi tutte le news
Cari studenti,
alle soglie di un nuovo anno scolastico, traendo spunto dal recente discorso di papa Francesco agli studenti del Liceo “Visconti” di Roma, desidero consegnare alla vostra riflessione un “decalogo per la scuola” che metta in evidenza la straordinaria bellezza e fecondità dei giorni e degli anni trascorsi sui banchi di scuola.
1. La scuola è un bene di tutti
Essa deve restare un luogo nel quale si viene formati all’inclusione, al rispetto delle diversità e alla collaborazione. Il dialogo tra le diverse culture e le diverse persone arricchisce il Paese e ci fa andare avanti nel rispetto reciproco.
2. La scuola è un luogo di crescita umana e culturale
La vostra comunità scolastica abbia sempre come finalità la formazione integrale dell’uomo mediante un esplicito e condiviso patto educativo che coinvolga concretamente voi, ragazzi, i vostri educatori, i vostri genitori.
3. La scuola è un laboratorio nel quale si costruisce nel presente il futuro della società
Un ruolo importante nella costruzione del futuro della collettività ha certamente l’esperienza religiosa. In tale esperienza trova spazio tutto ciò che è autenticamente umano. La Chiesa è impegnata a promuovere il valore universale della fraternità che si basa sulla libertà, sulla ricerca onesta della verità, sulla promozione della giustizia e della solidarietà, specialmente nei confronti delle persone più deboli.
4. La scuola è palestra di libertà.
A scuola voi imparate ogni giorno ad essere liberi dai condizionamenti esterni, ad esercitare con intelligenza un sano spirito critico, a vivere un’esistenza non ripiegata su se stessa, ma spesa per gli altri. Senza libertà non può esserci alcuna azione autenticamente umana. C’è tanto bisogno di giovani che sappiano agire anteponendo il bene comune agli interessi personali!
A proposito di libertà, permettetemi una accorata esortazione
Il telefonino è un grande aiuto, è un grande progresso; va usato, è bello che tutti sappiano usarlo. Ma
quando si diventa schiavi del telefonino, si
perde la libertà. Il telefonino è per comunicare. C’è il pericolo
che, quando il telefonino diventa una droga della quale non potete fare a meno, la comunicazione si riduca
a semplici “contatti”. Ma la vita non è per “contattarsi”, è per comunicare!
5. La scuola è uno spazio di relazioni
Relazioni con i vostri compagni, nomi e volti che ricorderete per tutta la vita! Relazioni con i professori, con il personale tutto della scuola. Relazioni che, costruite nel rispetto reciproco e saggiamente custodite, vi aiuteranno a formarvi come uomini e donne aperti al confronto e all’ascolto reciproco.
6. La scuola è un tempo di ricerca della verità
Quando non c’è ricerca onesta della verità ma c’è una verità imposta, che ti toglie la capacità di cercare la verità, non c’è futuro, non c’è rispetto della persona. E non può esserci una vera convivenza pacifica.
7. La scuola è il momento dello studio
Il tempo dell’impegno e della fatica, del sacrificio, delle tante ore spese sui libri. Ma si tratta di una fatica feconda e gioiosa, non fine a se stessa, ma che spalanca davanti a voi orizzonti di bellezza e di pienezza. Una fatica che è finalizzata alla costruzione di una vita, la vostra, autenticamente umana.
8. La scuola è un’opportunità per conoscere e custodire la propria interiorità
Senza conoscenza di sé non si va da nessuna parte. Ecco perché la dimensione dell’interiorità rappresenta una finalità fondamentale dell’azione educativa. Uno studio che non conduca lo studente a conoscersi sempre più e meglio resta mera erudizione. Solo quando le conoscenze acquisite conducono alla scoperta di sé lo studio diventa cultura. Per riuscire in questo è necessario ritagliarsi spazi di silenzio liberandosi dalla dipendenza dal chiasso.
9. La scuola è un’occasione per stringere amicizie significative
Le amicizie nate tra i banchi di scuola spesso sono quelle che durano tutta la vita. Nella vostra vita affettiva è importante un amore autentico. L’amore non è un gioco: l’amore è la cosa più bella che Dio ci ha dato. “Dio è amore”, dice la Bibbia, e Dio ha donato a noi questa capacità di amare. Amate in modo pulito, ma alla grande, con un cuore allargato ogni giorno. La fedeltà insieme al rispetto dell’altro, è una dimensione imprescindibile di ogni vera relazione di amore, poiché non si può giocare con i sentimenti. Ma amare non è solo un’espressione del vincolo affettivo di coppia o di amicizia forte, bella e fraterna. Una forma concreta dell’amore è dato anche dall’impegno solidale verso il prossimo, specie verso gli ultimi.
10. La scuola è la possibilità di conoscere e coltivare i vostri sogni
Non smettete di sognare in grande e di desiderare un mondo migliore per tutti. Non accontentatevi della mediocrità. Impegnatevi nella costruzione di un mondo più giusto e più bello. Lottate ogni giorno contro ogni forma di violenza. Chi rinuncia ai propri sogni, ha già perso in partenza. Solo chi crede e continua ostinatamente ad impegnarsi per la realizzazione dei propri sogni avrà una vita piena e felice.
Nell’attesa di incontravi il prossimo sabato 23 novembre, in occasione della giornata diocesana della scuola,
benedico con affetto ciascuno di voi, i vostri amici, le vostre famiglie.


Potrebbero interessarti anche:

  • Va avanti il processo “Cupola 2.0”, la mafia riorganizzava la Commissione provinciale (FOTO)

    Cronaca

    [gallery ids="84996,84998,84999,85000,85001,85002,85003,85004,85005,85006,85007,85008,85009,85010,85011,85012,85013,85014,85015,85016,85017,85018,85019,85020,85021,85022,85023,85024,85025,85026,85027,85028,85029,85030,85031,85032,85033,85034,85035,85036,85037,85038,85039,85040,85041,85042"] Nell'..

    Continua a Leggere

  • Pulizia professionale, ecco i macchinari e i detergenti indispensabili sul lavoro

    Cronaca

    Per la pulizia professionale di ambienti residenziali, industrie e uffici è necessario dotarsi dell’attrezzatura giusta, macchinari e detergenti adeguati con i quali affrontare ogni tipo di attività. La qualità del servizio dipende direttamente dall’efficienza della dotazione, perciò ..

    Continua a Leggere

  • “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo”, a Casa della Cultura si esibisce il coro e l’orchestra della Guglielmo II

    Cronaca

    [gallery ids="131936,131935,131934,131933,131932,131931,131930,131929,131928,131927,131926,131925,131924"] MONREALE - In un clima festoso e gioioso si è concluso tra gli applausi il concerto “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo..

    Continua a Leggere

  • Monreale, frana all’abbeveratoio, il condominio “Il Quadrifoglio” porta il comune in Tribunale

    Cronaca

    [gallery ids="81888,81889,81890,81891,81892,81893,81894,81895,81896,81897,81898,81899,81900,81901"] MONREALE - È ancora vivo il ricordo di quella notte in cui una frana si abbatté su quegli apparentamenti di via Pietro Novelli alta tanto che..

    Continua a Leggere

  • La secondaria della Morvillo alla scoperta dell’itinerario arabo normanno

    Cronaca

    [gallery ids="131908,131906,131905,131904,131903,131902,131898,131897,131896,131895,131893,131892,131891"] PALERMO - Si apre, come uno scrigno, di fronte agli studenti della secondaria della Morvillo il quartiere della Kalsa. Inizia un viag..

    Continua a Leggere

  • Centro aggregativo anziano, iniziati i lavori

    Cronaca

    MONREALE - Sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del Centro comunale aggregativo Anziani. Prevista la realizzazione di un bagno per diversamente abili, revisione impianto elettrico e realizzazione uscite di emergenza. I lavori finanziat..

    Continua a Leggere

  • Lavori in corso in Salita delle Croci, automobilista finisce con la ruota dentro

    Cronaca

    [gallery ids="131849,131844,131842,131841,131840,131847,131846,131845"] MONREALE - L’incidente è avvenuto questa mattina nella Salita delle Croci, dove un uomo al volante di una Suzuki mentre stava svoltando è finito con la ruota dentro il..

    Continua a Leggere

  • Il musicista Ton Koopman in visita a Monreale

    Cronaca

    MONREALE - La città normanna è stata la meta scelta da Ton Koopman. Sabato mattina, l'artista è stato accolto dai rappresentanti dell’amministrazione comunale, presieduta dal sindaco Alberto Arcidiacono. Il noto musicista è stato present..

    Continua a Leggere

  • Omicidio di Nicola Bifara a Partinico, il Gup condanna Leonardo Celestre a 30 anni

    Cronaca

    Il Gup di Palermo ha condannato a 30 anni di carcere il presunto omicida di Nicola Bifara, ucciso nella campagne Partinico il 28 luglio di due anni fa. Si tratta di Leonardo Celestre, 51 anni. La tesi della difesa non ha retto e in abbreviato è stato condannato evitando l'ergastolo.  Second..

    Continua a Leggere

  • La Vanity Models di Francesco Pampa incanta Milano: successo per lo shooting in piazza (LE IMMAGINI)

    Cronaca

    [gallery ids="131817,131818,131819,131820"]   Moda tra le strade della raffinata Milano per lo stilista Raffaele Tufano, che ieri, domenica 19 gennaio, insieme ad altri stilisti italiani, ha partecipato con le sue meravigliose creazioni ad uno shooting fotografico nella Galleria Umberto e..

    Continua a Leggere

  • Ogni anno un cittadino palermitano spreca più di 110 ore in mezzo al traffico

    Cronaca

    Ogni anno un cittadino palermitano spreca più di 110 ore in mezzo al traffico. Lo afferma uno studio condotto dal Global Traffic Scorecard di Inrix, che ha analizzato i trend della mobilità e della congestione urbana in 200 città di 38 nazioni. Il dato colloca la città di Palermo alla ..

    Continua a Leggere

  • 80 vasi di marijuana, scoperta piantagione in appartamento

    Cronaca

    BELMONTE MEZZAGNO (PA): 80 vasi appena piantati, con semi in fase di germogliamento con un’altezza tra i 3 e i 5 cm. Il dubbio  dei militari è che i semi siano di marijuana. Il ritrovamento è..

    Continua a Leggere

  • Randagismo, Rivoluzione Animalista: “C’è un sistema criminale alle spalle”

    Cronaca

    PALERMO - “Quello del randagismo in Sicilia è un fenomeno tristemente diffuso e dai risvolti inquietanti, un dramma che non sembra avere fine e su cui sono emersi elementi che delineerebbero un vero e proprio sistema criminale alle spalle.&nbs..

    Continua a Leggere

  • Ricorso Mirto al TAR, il comune di Monreale si costituisce in giudizio, Capizzi “Scelta illogica e onerosa per il comune”

    Cronaca

    MONREALE - Il Comune di Monreale si costituisce in giudizio nell'ambito del ricorso al Tar della ditta Mirto alla quale è stato revocato l'appalto di raccolta e spazzamento rifiuti. 

    Continua a Leggere

  • “Dialogo sulla corruzione”: a Monreale la presentazione del libro dell’arcivescovo Pennisi e del prefetto Sammartino

    Cronaca

    MONREALE - Sarà presentato venerdì 31 gennaio alle ore 16 presso il Palazzo Arcivescovile di Monreale il volume “Dialogo sulla corruzione. Giustizia e legalità, impegno per il be..

    Continua a Leggere

  • Ted amplia la sua offerta formativa. Nella scuola specializzazioni nel settore hi-tech

    Cronaca

    https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/869428606836445/ PALERMO- Se il mercato del lavoro dei prossimi decenni sarà incentrato sull’alta tecnologia allora è ora che i giovani siciliani vengano formati per affrontare questa sfida. P..

    Continua a Leggere

  • Monreale, al via i lavori in via Torres

    Cronaca

    [gallery ids="131723,131724,131726,131727,131728,131729"] MONREALE - Iniziati i lavori di restauro e riqualificazione della scalinata di via Torres che dal parcheggio conduce al centro storico della città normanna. L’intervento consentirà di riqualificare la struttura e ri..

    Continua a Leggere

  • Nuovo cimitero di Monreale: la consulta di Pioppo contraria, perplessità per l’impatto ambientale

    Cronaca

    MONREALE - Tra i 5.000 e i 6.000 loculi, una cappella, servizi igienici. È quanto previsto dal progetto di fattibilità presentato al comune di Monreale da Agorà, un consorzio di imprese, sul futuro cimitero monrealese.

    Continua a Leggere