Aquino, ragazzo di 21 anni dorme da solo in una casa abbandonata e fatiscente

L’appello di Alessandro: “Voglio lavorare e trovare una casa dove stare”

MONREALE- Una coperta, qualche vestito e gli occhi ricchi di speranza. Alessandro è alla ricerca di un futuro che al momento appare incerto. Il ventunenne senza una casa e alle spalle una triste storia familiare vive da un paio di settimane in una struttura abbandonata ad Aquino. 

Non c’è acqua e luce, gli infissi mancano e il tetto è pericolante. Vedere il posto dove vive turba e di certo non lascia indifferenti. Il giovane si è rifugiato in un luogo non sicuro, dorme su dei cartoni in un angolo di quella che al momento è la sua abitazione. La mamma è in una casa di cura e il padre non l’ha mai conosciuto. Alessandro fino a poco tempo fa viveva in una struttura d’accoglienza a Monreale poi la permanenza nella struttura si è interrotta. 

Con una voce pacata lancia un appello: “voglio lavorare per potermi sostenere”. Anche se al momento la priorità è trovare una sistemazione adatta ad un ragazzo della sua età che di certo non può essere la strada. 

 

 

1 Commento
  1. anna bentivegna scrive

    L IMPORTANTE SONO I NERI <<MISCHINI <<I POVERI E BISOGNOSI LI ABBIAMO DENTRO NO IN MONZABICO GIRIAMO INTORNO A NOI E VEDIAMO

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.