Sgominata la banda “Spacca vetrine” a Palermo, 9 arresti (VIDEO)

L’operazione “Gold Night” è stata svolta dalla Squadra Mobile di Palermo

La Polizia di Stato ha eseguito delle ordinanze di applicazione di misure cautelari emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Palermo e dal G.I.P. presso il Tribunale dei Minorenni nei confronti di una banda di malviventi che si occupava di furti e rapine in danno di esercizi commerciali di Palermo.

L’operazione denominata “Gold Night”, svolta dalla Squadra Mobile di Palermo e coordinata dalla Procura della Repubblica di Palermo e dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni, ha portato all’esecuzione di diverse Ordinanze di Custodia Cautelare in Carcere alcune delle quali a carico di minorenni, di Custodia Cautelare degli arresti domiciliari, Ordinanze dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

Tre maggiorenni e due minorenni sono infatti accusati di far parte di un’associazione a delinquere finalizzata alla realizzazione di furti e rapine secondo un modus operandi collaudato e diretto dal capo del sodalizio criminale.

La banda utilizzava diversi complici e utilizzava spesso mezzi rubati e locali messi a disposizione per il deposito della refurtiva.

I colpi erano spesso preceduti da sopralluoghi dentro gli esercizi che servivano, per esempio, per studiare il tipo di serratura da scardinare.

Nell’ambito dell’operazione, in due distinte circostanze grazie ad alcune intercettazioni, si è riusciti a recuperare monili e preziosi asportati dal gruppo criminale per l’ammontare complessivo di circa 35.000 euro.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.