Parco Jazz 2019: Giacomo Tantillo, Giuseppe Milici, Valerio Rizzo, ma anche la musica brasiliana eseguita da Vincenzo Palermo

Kermesse ad Altofonte il 5,6 e 7 settembre, ad esibirsi anche i nuovi talenti del Conservatorio ‘Vincenzo Bellini’

ALTOFONTE – Al via questo giovedì la quarta edizione del Festival Jazz di Altofonte. 

Il 5, 6 e 7 Settembre l’Obelisco a Garibaldi, presso il “Parco Music Village”, farà da scenario al Parco Jazz 2019”, la ricca kermesse dedicata alla musica jazz, con una finestra quest’anno aperta alla musica brasiliana.

E come di consueto, il 7 Settembre verrà dato anche spazio alla degustazione di sigari e rum a cura dell’esperto Federico Marino.

  

Di seguito, nel dettaglio, gli appuntamenti di Parco Jazz Festival – Quarta Edizione:

 

Giovedì 5 Settembre

Ore 21:15 – Think As One 5et  “Young lions”   

Ore 22:00 – Claudio Giambruno 4et meets Giacomo Tantillo  “Hard bop reunion”

  

Venerdì 6 Settembre

Ore 21:30 – Giuseppe Milici & Valerio Rizzo duo  “Carte blanche”

  

Sabato 7 Settembre

Ore 21:30 – Vincenzo Palermo 4et  “Beleza pura”

“In linea con le edizioni precedenti – spiega il Direttore Artistico di Parco Jazz Claudio Giambruno –, l’offerta concertistica è pienamente diversificata. Giovedì apriremo la manifestazione dando spazio ai nuovi talenti del Conservatorio ‘Vincenzo Bellini’ di Palermo, mentre a seguire farò gli onori di casa ospitando il trombettista bagherese Giacomo Tantillo. Faranno parte di ‘Parco Jazz 2019’ anche uno dei più grandi armonicisti del territorio come Giuseppe Milici, che si esibirà Venerdì 6 Settembre in un concerto intimo e raffinato con l’eccellente pianista Valerio Rizzo, mentre la chiusura di Sabato 7 Settembre è dedicata al manifesto della musica brasiliana in Sicilia, e non solo, come Vincenzo Palermo e la sua ‘Beleza Pura’, tra musicisti brasiliani e del territorio. Insomma, un cartellone che, anche per l’edizione 2019, accontenta tutti i gusti“.

 

Il Direttore di Produzione di Parco Jazz è Aldo Oliveri: “Anche quest’anno l’Associazione Musicale Parco, nata nel lontano 1870 e tramandata nel tempo, è in prima linea per l’organizzazione di Parco Jazz. Il nostro obiettivo è avvicinare, sempre di più, i giovani a quella che è la cultura musicale. Divulghiamo e promuoviamo la tradizione locale e popolare, adoperando tutti i canali che ci vengono messi a disposizione. Grazie alla volontà condivisa tra i soci dell’Associazione e i cittadini, Parco Jazz è un evento sempre più in crescita. Un forte ringraziamento va a tutte le attività commerciali che ci supportano, dandoci una grande mano“.

 

Piena soddisfazione da parte della Giunta Comunale, rappresentata dal Vice Sindaco di Altofonte, Francesca Ciaccio: “Come ogni anno, per noi è un piacere ospitare questa manifestazione. L’augurio dell’amministrazione comunale è che la crescita, finora costante, possa persistere anche nel futuro, sia a livello di pubblico che relativamente all’offerta musicale. Tutto ciò è per noi motivo di orgoglio, anche perché un po’ in tutto il circondario cominciano ad invidiarcela…”.

 

Il Presidente dell’Associazione Musicale Parco, Salvatore La Barbera: “L’entusiasmo aumenta, ogni anno in più. La nostra associazione è attiva nel territorio, tanto lavoro sta dando i suoi frutti. Ci aspettiamo tanta gente anche quest’anno, poiché l’offerta musicale è di grande livello e ci consentirà di soddisfare il pubblico di Altofonte e della provincia palermitana”.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.