Monreale, la questione rifiuti approda al consiglio comunale

Pedonalizzazione di piazza Vittorio Emanuele, bagni pubblici, catasto incendi boschivi, regolamento disciplina servizio taxi

MONREALE – Si terrà venerdì 6 settembre alle ore 15,30 il consiglio comunale convocato in seduta urgente per trattare la questione rifiuti. Si attendono le comunicazioni del sindaco Arcidiacono su una situazione che è esplosa all’improvviso con l’interdizione antimafia emessa dalla Prefettura di Palermo, che aveva portato il comune a sospendere il rapporto con la ditta Mirto, complicato dalla successiva sospensione dell’interdizione da parte del Tribunale di Palermo.

Ma sono diversi i punti all’ordine del giorno. Il consiglio sarà chiamato alla nomina della commissione elettorale, della commissione dei giudici popolari e alla nomina della commissione che si occupa dei contributi relativi alla ricostruzione delle zone del Belice distrutte dal terremoto del gennaio 1968.

Ancora al centro della discussione l’atto di indirizzo per la pedonalizzazione di piazza Vittorio Emanuele, il regolamento per la disciplina del servizio taxi, il regolamento sul servizio dei bagni pubblici del complesso monumentale Guglielmo II, l’istituzione del catasto incendi boschivi.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.