Conte bis: PD-M5S a quota 170 al Senato

Al momento l’unica defezione è quella annunciata dal senatore del M5S
Paragone

ROMA – Al Senato, dove sarà votata la fiducia al Conte bis, la coalizione
PD-M5S, al momento conta 170 senatori, con uno scarto di 30 rispetto
alle opposizioni.

Al momento l’unica defezione è quella annunciata dal senatore del M5S
Gianluigi Paragone.

Così la maggioranza potrà contare, al momento, su 51 voti a favore del
PD, 10 dal gruppo misto e 3 dalle Autonomie; 1 voto verrà da Riccardo
Nencini dei socialisti e 5 dai fuoriusciti del M5S, Buccarella, Martelli, De Falco, De Bonis e Nugnes.

Pierferdinando Casini, l’ex Presidente della Camera dei deputati
voterà a favore del governo giallo-rosso.

A questo punto la maggioranza potrà contare solo su 9 voti in più a
quelli previsti per la fiducia.

Il voto contrario alla fiducia sarà quello di 62 senatori di Forza Italia, dei 58 senatori della Lega e dei 18 senatori di Fratelli d’Italia.

Rimangono così 10 i senatori il cui voto è ancora incerto: i 6 senatori a vita, Emma Bonino di +Europa, i 3 senatori del Svp.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.