Il trenino turistico riparte a settembre. Ma fino a quando?

Un guasto ad una motrice avrebbe temporaneamente sospeso il servizio

MONREALE – Un guasto ad una motrice avrebbe temporaneamente sospeso il servizio svolto dal trenino turistico che riprenderà l’attività dai primi di settembre per portare a termine il periodo di sperimentazione. Anche se da indiscrezioni di palazzo la sospensione del servizio potrebbe essere riconducibile ai ridotti incassi registrati nelle prime settimane.

Le corse del trenino, gestito dalla ditta la Tourist Service & CityBySee, sono state sospese da circa 15 giorni ma riprenderanno fino al 15 settembre il periodo di prova stabilito in accordo con l’amministrazione. Dopo si tireranno le somme, sia il Comune che l’imprenditore del mezzo guarderanno al ritorno economico e decideranno se la novità rimarrà nella cittadina. 

Tra stupore e critiche la locomotrice ha iniziato la prima corsa il 31 luglio. Via Benedetto D’Acquisto, il Boccone del Povero, via Palermo, via Antonio Veneziano, il Canale, via Venero, via della Repubblica, via Kennedy, via Archimede, via Pietro Novelli, via Roma, via Santa Maria Nuova, via Dante con capolinea a piazza Guglielmo II. È il tragitto studiato per il trenino.

Un percorso che ha comportato una piccola rivoluzione di stalli, divieti di sosta e parcheggi di alcune strade monrealesi. Una novità che non è stata accolta a braccia aperte da tutti, soprattutto dai residenti delle zone coinvolte che hanno dovuto cambiare in qualche modo le proprie abitudini. 

Chissà magari anche le eccessive lamentele potrebbero non aiutare l’innesto del servizio turistico a Monreale. 

 

 

 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.