Oggi è 18/01/2020

News

Stars Be Original: i vantaggi di lavorare nell’animazione turistica di qualità

Fare l’animatore nei villaggi turistici è il sogno di moltissimi ragazzi, perché i vantaggi di questa professione sono evidenti a tutti anche se spesso..

Pubblicato il 20 agosto 2019

Stars Be Original: i vantaggi di lavorare nell’animazione turistica di qualità

Fare l’animatore nei villaggi turistici è il sogno di moltissimi ragazzi, perché i vantaggi di questa professione sono evidenti a tutti anche se spesso e volentieri si sottovaluta il duro lavoro che c’è dietro. Se si entra a far parte di un’agenzia di animazione seria come Stars Be Original si ha la possibilità di lavorare in luoghi incantevoli e di scoprire degli angoli di Paradiso davvero incredibili. Bisogna però anche darsi molto da fare e avere il carattere giusto, perché se di vantaggi ce ne sono moltissimi, si tratta pur sempre di un lavoro e di fatica bisogna farne parecchia. 

I vantaggi di lavorare nell’animazione turistica

Ad ogni modo, entrare a far parte di un’agenzia di animazione seria e famosa in tutto il mondo è sicuramente fantastico. Si possono fare esperienze indimenticabili ed i vantaggi sono davvero molti. Certo, bisogna lavorare sodo ma le soddisfazioni non mancano mai, così come le opportunità di guadagnare parecchio. Vediamo da vicino quali sono i pro di questa professione. 

Esplorare il mondo e scoprire luoghi incantevoli

Uno dei vantaggi più evidenti degli animatori turistici è che possono scoprire il mondo e viaggiare spesso, scoprendo di volta in volta luoghi incantevoli. Tutto questo, senza spendere nulla e anzi, guadagnano il proprio stipendio con tanto di vitto e di alloggio compresi! Chi sceglie questo lavoro non a caso ama sempre molto viaggiare e facendo l’animatore ha la possibilità di farlo a costo zero. 

Conoscere nuove persone 

Gli animatori turistici hanno anche la possibilità di conoscere sempre nuove persone, allargare la cerchia delle loro amicizie ed avvicinarsi a culture completamente differenti dalle loro. Con questo lavoro non si rischia certo di sentirsi soli, anzi!

Lavorare all’aria aperta

Un altro vantaggio di questa professione è che non ha nulla a che vedere con il classico lavoro d’ufficio o in fabbrica. Gli animatori hanno la possibilità di lavorare all’aria aperta, spesso e volentieri sotto al sole, in riva al mare o in una bellissima piscina di un hotel di lusso. Una location decisamente più allettante della classica azienda in centro città. 

Mantenersi sempre in forma

Gli animatori turistici si mantengono sempre in forma, perché di certo non svolgono una professione in cui si deve stare seduti ad una scrivania, anzi! Per la maggior parte del loro tempo sono in piedi, impegnati in attività insieme ai clienti del villaggio. 

Ottime possibilità di guadagno

Lavorando nell’animazione turistica di un certo livello si ha anche la possibilità di guadagnare molto bene e questo è sicuramente un aspetto che non va mai sottovalutato. Se l’agenzia per la quale si lavora è seria e famosa, le prospettive di crescita e di profitto sono molto interessanti. 

Non è tutto oro quel che luccica

Se i vantaggi degli animatori turistici sono moltissimi, è bene ricordare sempre che non è tutto oro ciò che luccica. Fare questo lavoro significa anche essere disposti a rinunciare alle classiche vacanze con gli amici e a darsi da fare. Ci vuole una buona resistenza, sia fisica che mentale, perché i ritmi sono frenetici e gli orari spesso massacranti. 

Ricevi tutte le news

Animandia

Le opportunità di lavoro nel campo dell’animazione sono tante, peccato però che non interessano più ai nostri giovani. Riflessione: Ogni anno specie nella stagione estiva partono le selezioni per reclutare il personale animazione, eppure sono già alcuni anni che le aziende del settroe lamentano difficoltà nel reclutare giovani disponibili come animatori, la cause della mancanza di personale animazione è da attribuire ad una semplice e triste realtà: non tutti ma molti giovani di oggi, non sono proprio attratti dall’idea di lavorare come animatori nei villaggi vacanze. Parlo per esperienza diretta del settore dell’animazione turistica, in quanto collaboro con Animandia.it in sito operativo da oltre 18 anni e che offre servizi per società del settore è posso affermare che già da qualche anno si avverte un calo di giovani disponibili a lavorare come animatori nei villaggi vacanze ( molto prima del reddito di cittadinanza). E’ cosa nota tra gli addetti ai lavori, la difficoltà nel reperire personale stagionale nel comparto animazione turistica, come anche l’alto tasso di abbandono da parte dei giovani aspiranti animatori, sono lontani anni luce i tempi di Fiorello dove nei villaggi ci si divertiva lavorando, dove si facevano le ore piccole per le prove degli spettacoli, dove si lavorava divertendosi e facendo divertire, serate cabaret, giochi, spettacoli, feste per bambini, insomma gli animatori si adattavano a fare tutto e di tutto pur di alleitare la clientela. Molti giovani d’oggi sono riluttanti nel voler fare un’esperienza perché a detta loro, si lavora sodo, compreso il sabato e la domenica e gli stipendi, soprattutto per coloro che sono alla prima esperienza sono bassi… E’vero che si lavora tanto, magari gli stipendi non sono alti (anche se si risparmia su vitto,alloggio e spesso ci sono dei bonus) ma un tempo lo si faceva principalmente per passione, per la voglia di mettersi in gioco, per sentirsi in qualche modo dei protagonisti, insomma ci si divertiva lavorando, oggi per molti giovani non è più così, quelli che ci provano alla prima difficoltà si tirano indietro, altri invece, ci ripensano ancor prima di partire per la loro destinazione…insomma posso dire che per quanto riguarda l’animazione nelle strutture turistiche la causa primaria della mancanza di personale è semplicemente dovuta al fatto che non c’è più attrattiva verso questa professione.

14 ottobre 2019 | 15:09 | Rispondi

Potrebbero interessarti anche:

  • Scuola, Open day il 21 gennaio alla Veneziano-Novelli

    News

    MONREALE - Il 21 gennaio alla Veneziano-Novelli si svolgerà l'Open day. In occasione di questo ormai tradizionale appuntamento i partecipanti potranno visitare i locali scolastici e vivere attivamente quanto la scuola offra in termini di percors..

    Continua a Leggere

  • Strage Portella della Ginestra, morta Concetta Moschetto una tra gli ultimi sopravvissuti

    News

    PIANA DEGLI ALBANESI - Era sopravvissuta alla strage di Portella della Ginestra. È morta Concetta Moschetto, la donna di Piana degli Albanesi era reduce di una delle pagine più nere del Novecento italiano: la prima strage dell'Italia repub..

    Continua a Leggere

  • Messa in sicurezza del torrente Corleone, in arrivo 300 mila euro

    News

    CORLEONE - L’Ufficio del Genio civile di Palermo ha impegnato 300 mila euro per un intervento urgente sul torrente Corleone, che attraversa il centro abitato. La somma servirà a mettere in sicurezza una parte dell’argine destro del corso d..

    Continua a Leggere

  • A Casa Cultura “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo”

    News

    MONREALE - “Viaggio musicale lungo le vie diverse del mondo..

    Continua a Leggere

  • “LA NOTTE DEI LICEI CLASSICI”, e il Liceo “Basile-D’Aleo” di Monreale magicamente si trasforma in un eccellente teatro (FOTO)

    News

    [gallery ids="131588,131589,131590,131591,131592,131593,131594,131595,131596,131597,131598,131599,131600,131601,131602,131604"] MONREALE - Parlare male della scuola italiana è un luogo comune, un facile esercizio la cui pratica è, purtroppo,..

    Continua a Leggere

  • Monta la protesta in via Adragna, “la strada della vergogna”

    News

    MONREALE - Una situazione “drammatica” è quella che vivono ormai da anni i residenti di via Adragna, una strada che a definirla tale ci vuole davvero coraggio. https://www.facebook.com/FiloDirettoweb/videos/16432134150850..

    Continua a Leggere

  • Paura a San Martino delle Scale, branco di cani aggredisce un gruppo di passanti

    News

    Attimi di paura questa mattina a San Martino delle Scale dove un gruppo di cani ha aggredito un gruppo di persone. La vicenda si è consumata in contrada Rinazzo. Una gruppo di persone che passava dalla zona si è visto attaccare da un gruppo di cani randagi che sono soliti stazionare nella zona ..

    Continua a Leggere

  • Ispezione al Comune di Partinico, rischio scioglimento per possibili infiltrazioni

    News

    Il Comune di Partinico è a rischio scioglimento. L'ultima parola l'avrà la Commissione ispettiva inviata dal Ministro dell'interno per accertare se effettivamente l'attività amministrativa dell'ente sia stata condizionata. Partinico è attualmente amministrata da una Commissione che si è inse..

    Continua a Leggere

  • “Sei un maledetto vecchio …”, la Polizia chiude casa di riposo a una monrealese

    News

    Aveva perpetrato una serie di azioni vessatorie e mortificanti nei confronti, in particolare, di un anziano degente, peraltro sofferente e disabile. E così è stata chiusa dalla Polizia di Stato, in seguito ad un’ordinanza emessa dal Comune di Palermo, la struttura denominata “AN..

    Continua a Leggere

  • Scompare un ragazzo a Palermo, trovato morto sotto il ponte Oreto

    News

    Era scomparso da casa da 24 ore ed è stato trovato morto questo pomeriggio sotto il ponte Oreto. Il corpo senza vita d A.P., 30 anni, è stato trovato senza vita. Da ieri mattina era scomparso dalla sua casa nel quartiere Oreto, a Palermo. Il corpo del giovane, che probabilmente si è gettat..

    Continua a Leggere

  • Monreale, incidente sulla circonvallazione: torna a casa il giovane di 17 anni

    News

    MONREALE - Sta bene G. M., il ragazzo di 17 anni rimasto vittima ieri sera di un brutto incidente sulla circonvallazione di Monreale. Il giovane, originario di Pioppo, viaggiava a bordo di un ciclomotore quando si è scontrato contro una vettura...

    Continua a Leggere

  • Derattizzazione alla media Morvillo, domani scuola chiusa

    News

    MONREALE - Domani verrà chiusa la scuola media dell’I.C.S. “Francesca Morvillo” di via Biagio Giordano 10. È stata emessa nella tarda mattinata  di oggi l’ordinanza sindacale. La chiusura ..

    Continua a Leggere

  • Dolore ad Altofonte per l’ultimo addio a Marco La Barbera

    News

    [gallery ids="131424,131425,131426,131427,131428,131429,131430"] ALTOFONTE - Una chiesa stracolma di persone ha atteso questo pomeriggio l’arrivo del feretro di Marco La Barbera, il giovane di 31 anni rimasto

    Continua a Leggere

  • Cacciano nella riserva della Pizzuta, denunciati quattro cacciatori

    News

    PIANA DEGLI ALBANESI E SANTA CRISTINA GELA - I Carabinieri delle stazioni si Santa Cristina e Piana degli Albanesi, con il supporto di personale del Corpo Forestale Regionale hanno eseguito diversi servizi finalizzati al contrasto del fenomeno del bracconaggio ed al cont..

    Continua a Leggere

  • Traffico illecito di rifiuti nel Palermitano, 13 misure cautelari e 146 indagati

    News

    Con le accuse di traffico illecito di rifiuti, emissione di fatture false e occultamento di documentazione contabile, il gip del tribunale di Palermo ha emesso altre 13 misure cautelari, obbligo di firma e interdittive, a carico di altri imprenditori del settore e raccoglitori di ferro, i cosiddetti..

    Continua a Leggere

  • Incidente stradale in Circonvallazione, ferito un uomo a bordo di una moto

    News

    [gallery ids="131359,131360,131361"] MONREALE - Incidente stradale lungo la Circonvallazione di Monreale questo pomeriggio.  L'incidente si è verificato all'altezza del semaforo che si trova all'incrocio con via Venero. Una persona a bordo di una moto, di cui ancora non si conoscono le g..

    Continua a Leggere

  • A Pioppo nascerà un cimitero, il Consiglio chiamato (di nuovo) a votare la variante al PRG

    News

    Si riunirà lunedì 27 gennaio alle 17.30 il Consiglio comunale del Comune di Monreale. Tra i punti all'ordine del giorno discussi dai consiglieri c'è quello relativo al cimitero c..


  • Bus bloccati da auto in curva, disagi al traffico e all’utenza

    News

    [gallery ids="131336,131337,131338,131339,131340,131341"] PALERMO - È successo questa mattina quando un bus dell’Amat, in servizio per la linea 106, proveniente dallo Stadio, è rimasto bloccato a causa di due automobili parcheggiate in cur..