Via Regione Siciliana, ancora cumuli di rifiuti per strada

A Piazzale Candido eseguita la derattizzazione

MONREALE – In via Regione Siciliana è nuovamente emergenza rifiuti, un’altra discarica a cielo aperto si è formata nell’arco di pochi giorni. Aumentano i rischi per la salute.

In questi giorni la temperatura massima ha toccato il picco di 40 gradi. Si proseguirà con il caldo e in una città ricoperta di rifiuti, anche organici, il pericolo sanitario è dietro la porta.

Per chi vive vicino i cumuli di sacchetti deve convivere con il cattivo odore.

Il problema dei rifiuti è tutt’altro che risolto, c’è gente che di differenziare e rispettare le regole non ne vuole sapere. Quindi il principale responsabile della drammatica situazione di degrado del territorio di Monreale è l’inciviltà di alcuni abitanti che praticano l’abbandono selvaggio di qualsiasi tipo di rifiuti.

Alcuni attribuiscono l’esistenza delle discariche alla carenza del servizio porta a porta, ma basta farsi un giro per le strade per capire che anche chi può usufruire del servizio non differenzia.

Nella giornata di oggi è avvenuta la derattizzazione a Piazzale Candido. Un luogo che giornalmente viene deturpato dai rifiuti.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.