Messa in sicurezza del muro Circonvallazione, ad ottobre gli interventi

Il muro costituisce struttura portante del Campo Sportivo Comunale Conca D’oro

Nel “Decreto Crescita”, una norma del Ministro Fraccaro (M5s), ha assegnato a Monreale per l’anno 2019 (a valere sul Fondo Sviluppo e Coesione coordinato dalla Ministra per il Sud Barbara Lezzi – M5s), un contributo di €130.000 per finanziare opere di efficientamento energetico e sviluppo territoriale sostenibile realizzate dai comuni. 

“Poiché è concesso ai Comuni – afferma Fabio Costantini, consigliere e presidente della Commissione Bilancio – di poter utilizzare i fondi anche per la messa in sicurezza del patrimonio immobiliare pubblico, la Commissione, sia pur volendo indirizzare tale contributo verso forme di produzione di energia rinnovabile o forme di sviluppo territoriale sostenibile, approfondito il quadro normativo di riferimento e considerate le priorità segnalate dagli uffici tecnici, ha dato il proprio benestare alla proposta dell’amministrazione affinché tali somme possano essere impiegate per la messa in sicurezza del muro di contenimento che sovrasta la circonvallazione (all’altezza del sovrapasso di Via Aldo Moro) e che costituisce struttura portante del Campo Sportivo Comunale Conca D’oro.

“La Commissione Bilancio, preso atto delle condizioni di pericolo in cui versa tale struttura – continua – ritiene dunque prioritaria la sicurezza dei cittadini monrealesi e l’incolumità dei passanti per la circonvallazione, atteso che il protrarsi di tale situazione, potrebbe anche comportare forme di responsabilità con conseguenze gravi”.

Le operazioni di messa in sicurezza prenderanno avvio entro la fine del mese di ottobre e per le stesse è stata programmata una tempistica di circa 60 giorni.

“Sono soddisfatto dell’operato della Commissione Bilancio”, dichiara Costantini. La commissione è composta oltre che dal Presidente Fabio Costantini dai Consiglieri Giuseppe Di Verde, Rosario Ferreri, Giuseppe Lo Coco, Fabrizio Lo Verso e Sandro Russo. “I consiglieri – conclude Costantini – stanno manifestando, sin da queste primissime sedute, un certo dinamismo propositivo, alla ricerca di soluzioni finanziarie che vadano a soddisfare alcune fra le tantissime esigenze del Comune di Monreale”. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.