Tenta di rivendere una bici rubata su internet ma il proprietario la riconosce. Rinvenute altre 35 bici rubate

Chiunque, vittima di furto, riconosca tra le foto la propria bici può recarsi alla stazione dei carabinieri Palermo Centro per recuperarla

PALERMO – È stato denunciato dai carabinieri della stazione di Palermo centro il 42enne palermitano P.R., accusato di ricettazione, nel cui magazzino sono state rinvenute 35 biciclette di cui l’uomo non ha saputo spiegare la provenienza.

Il 16 giugno scorso un cittadino a cui era stata rubata la bicicletta ha denunciato il furto ai militari e ha riferito di aver riconosciuto la propria bici in vendita su un social network. I carabinieri si sono allora recato all’incontro concordato col venditori e hanno identificato l’uomo.

All’identificazione ha fatto seguito la perquisizione domiciliare, grazie alla quale sono state ritrovate 35 biciclette sottoposte a sequestro. La bicicletta in vendita è stata subito riconosciuta dal proprietario e restituita.

Chiunque riconosca come propria una delle biciclette ritrovate, di cui in allegato le foto, può recarsi presso gli uffici della stazione carabinieri Palermo Centro, portando la denuncia del furto o qualsiasi documento che possa provare la proprietà del mezzo.

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.