Incendio San Martino, Costantini (M5s): “Sospensione del pagamento dei tributi comunali alle famiglie in difficoltà”

La Nostra Terra: “Ci impegneremo  al fianco del sindaco e siamo pronti a dare il nostro contributo per la famiglia che ha subito dei gravi danni”

MONREALE – “Vedere i nostri territori percorsi dal vastissimo incendio di venerdì notte, ci lascia inorriditi dinanzi alla crudeltà umana nei confronti della natura e dei propri simili”. A dichiararlo è il consigliere del M5s, Fabio Costantini. 

“Noi del M5s – dichiara – esprimiamo vicinanza alle famiglie, vittime di tale orrore, che stanno certamente attraversando momenti difficili vedendo i luoghi cari, permeati dai sacrifici di una vita, devastati dalla miseria di individui incapaci di vivere degnamente nella nostra società nonché incapaci di percepire quel senso di comunità che unisce la nostra collettività”.

“Adesso è il momento di reagire – prosegue – per dare un contributo concreto alle famiglie in difficoltà e per operare in modo che tali circostanze non si verifichino più. Domani il M5s presenterà la proposta in Consiglio comunale per l’istituzione del Catasto degli Incendi Boschivi per contrastare il  fenomeno degli incendi di natura  dolosa e per una effettiva e concreta prevenzione nonché lotta attiva agli incendi boschivi. Un passo verso la legalità e di forte contrasto agli interessi speculativi che spesso orbitano intorno agli incendi boschivi”.

“In qualità di Presidente della Commissione Bilancio – continua – presenterò inoltre una proposta, in seno alla stessa, per valutare la possibilità di una sospensione del pagamento dei tributi comunali, a seguito di situazioni di calamità quale quella che ha colpito alcune famiglie della nostra comunità.
Le istituzioni – conclude il grillino – devono far sentire concretamente la propria presenza ed il proprio sostegno ai propri cittadini, vittime di una tale malvagità umana”.

Solidarietà anche da parte dei consiglieri Paola Naimi, Giulio Mannino e Giuseppe Ferreri del gruppo La Nostra Terra. “Ciò che è accaduto è stato davvero grave e non ha colpito solo una parte importante del nostro territorio ma tutta quanta la nostra comunità. Vedere le fiamme così alte nelle vicinanze del centro abitato ha suscitato non poca angoscia e preoccupazione per amici, parenti e conoscenti che vivono nella zona colpita”.

“Al di là dei pensieri negativi che hanno attraversato le nostri menti – proseguono – nei confronti di chi ha goduto nel vedere da spettatore tutto ciò, adesso è il momento di dimostrare quanto sia coesa la comunità monrealese”.

“Ringraziamo sentitamente tutti coloro che celermente sono intervenuti per evitare il peggio, nell’immediato ci impegneremo  al fianco del sindaco Alberto Arcidiacono e siamo pronti a dare il nostro contributo per la famiglia che ha subito dei gravi danni, nei giorni che verranno cercheremo di capire insieme quale altro provvedimento potremo attuare. In particolar modo – concludono – alle famiglie che stanno vivendo notevoli disagi, il nostro sostegno e la nostra solidarietà”. 

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.