Prevenzione e occupazione abusiva degli immobili, i proprietari sono tenuti a vigilare

Il comune di Monreale sigla l’ordinanza: “I proprietari di edifici e terreni devono provvedere all’idonea recinzione”

MONREALE – Prevenzione e occupazione abusiva degli immobili, è stata siglata dal sindaco di Monreale l’ordinanza che impone a tutti i proprietari di edifici ed altre costruzioni e terreni di qualsivoglia destinazione urbanistica, di provvedere all’idonea recinzione sulle aree pertinenziali perimetrali con i materiali più opportuni, al fine di evitarne la diretta accessibilità.  
 
Al fine di evitare che i terreni abbandonati lasciati al “libero accesso” delle persone possono diventare luogo di ritrovo di persone dedite ad attività illecite o senza fissa dimora, Alberto Arcidiacono, quale Ufficiale del Governo, nel rispetto delle competenze statali e in seguito alla nota trasmessa dalla Prefettura di Palermo ha siglato l’ordinanza.
 
I proprietari sono tenuti a vigilare con la cadenza più opportuna e comunque non superiore ai quindici giorni. Avvalendosi di strumentazione tecnologica idonea o di prestazioni professionali di vigilanza privata che le opere di recinzione realizzate non vengano rimosse, rese inservibili od altrimenti violate. Provvedendo in ogni caso al loro ripristino ed informando il Comando di Polizia locale per quanto di competenza. I proprietari sono tenuti inoltre, a comunicare, in caso di occupazione abusiva, per ogni immobile l’ubicazione, lo stato giuridico, nonché ogni altro elemento che possa rivelarsi utile ai fini del contrasto dell’occupazione illecita di immobili.  
 
L’Amministrazione Comunale può disporre, ulteriori  provvedimenti d’urgenza. È fatta salva altresì la facoltà dell’amministrazione comunale di valutare, l’emissione di ordinanze per dichiarare l’inagibilità dell’immobile. Per coloro che non rispetteranno l’ordinanza il Comando di Polizia Municipale si procederà all’applicazione della sanzione amministrativa stabilita dalla legge 24 Nov.1981 n.689, con previsione del pagamento in misura ridotta di 300 euro
1 Commento
  1. Riccardo Girardi scrive

    E per i terreni ceduti al comune per l’ottenimento della licenza edilizia chi provvede?

Commenta la notizia

L'indirizzo email non verrà pubblicato.